Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Pedofilia-Religiosi-abbassiamo-capo-per-la-vergogna-Giovedi-summit-in-Vaticano-leader-episcopati-462a5aac-9e63-4252-838d-f94e178ee2e9.html | rainews/live/ | true
MONDO

La dichiarazione

Pedofilia. Religiosi: abbassiamo capo per la vergogna. Giovedì summit in Vaticano leader episcopati

Papa Francesco durante una messa a Santa Marta, Città del Vaticano (Ansa)
Condividi
"Abbassiamo il capo per la vergogna quando ci rendiamo conto che tali abusi si sono verificati nelle nostre Congregazioni e Ordini e nella nostra Chiesa". Questo uno dei passaggi della dichiarazione che religiosi e religiose hanno redatto in vista dell'incontro sulla pedofilia che prenderà il via giovedì in Vaticano e al quale parteciperanno i leader delle conferenze episcopali di tutto il mondo. 

"La nostra vergogna è ancora maggiore perché non ci siamo accorti di quanto stava accadendo - si legge nella nota dall'Unione Internazionale delle Superiore Generali e dall'Unione Superiori Generali -. Quando guardiamo alle Province e alle Regioni nei nostri Ordini e Congregazioni in tutto il mondo, riconosciamo che la risposta di coloro che sono in autorità non è stata come avrebbe dovuto essere. Non hanno riconosciuto i segnali di allarme o non sono riusciti a prenderli in seria considerazione".

Sull'incontro che prenderà il via giovedì, e al quale parteciperà anche una delegazione di religiosi e religiose, si auspica che possano "essere identificati nuovi passi in avanti e prese decisioni, la cui attuazione può aver luogo rapidamente e universalmente con il giusto rispetto per le diverse culture. L'abuso di bambini è un male ovunque e in ogni tempo: questo punto non è negoziabile".
Condividi