Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Pedofilia-il-Papa-accetta-le-dimissioni-arcivescovo-di-Washington-Donald-Wuerl-scandalo-McCarrick-4fc9d335-0490-4016-aecb-100919ea1b6a.html | rainews/live/ | (none)
MONDO

Vaticano

Pedofilia, il Papa accetta le dimissioni dell'arcivescovo di Washington Donald Wuerl

Formalmente le dimissioni sono state presentate per ragioni di età. Ma è evidente che la decisione del Papa è legata allo scandalo McCarrick

Condividi
 Papa Francesco ha accolto oggi le dimissioni dell'arcivescovo di Washington Donald Wuerl, legate alla questione abusi dopo il caso del suo predecessore, l'ormai ex cardinale Theodore McCarrick.

Wuerl aveva dichiarato di non essere mai venuto personalmente a conoscenza di rumours sugli abusi di giovani uomini da parte di McCarrick durante il periodo in cui era prete e vescovo, riconoscendo tuttavia che c'erano tanti altri ad aver affermato in precedenza l'esistenza di tali accuse.

Inoltre era lui (con il nunzio apostolico Carlo Maria Vigano') che averebbe dovuto far rispettare a McCarrick le misure precauzionali decise da Papa Benedetto XVI quamdo gli giunse notizia della situazione. Cosa che evidentemente non fece.

Formalmente le dimissioni sono state presentate per ragioni di eta', avendo Wuerl superato da tempo i 75 anni canonici (e' del 1940). Ma e' evidente che la decisione del Papa e' legata allo scandalo McCarrick.
Condividi