ECONOMIA

Mercati

Per Piazza Affari partenza in rosso con le banche

Condividi
di Michela Coricelli Avvio debole per le borse europee. Un'incertezza generalizzata - avvertita anche sulle piazze asiatiche - dovuta all'attesa per la prima conferenza stampa del presidente americano Trump.
Ma se Londra, Parigi e Francoforte registrano perdite inferiori al mezzo punto percentuale, a Milano la partenza è molto più faticosa: - 1,06%.
 
Chiusura mista per le piazze asiatiche, con Tokyo in rialzo moderato (+0,33%) e Shanghai in ribasso dello 0,79%.
 
A Piazza Affari pesano anche oggi i titoli bancari: Unicredit, Banco Bpm e Bper cedono oltre il 2%. Perdite diffuse anche sull'industriale, la moda e il lusso e l'energetico.
In controtendenza Moncler che avanza di un punto e mezzo percentuale.
 
Lo spread tra Btp italiano e Bund tedesco si riallarga a 165 punti base (rendimento: 1,93%).
Euro e sterlina in calo rispetto al dollaro. Recupera terreno il bene rifugio per eccellenza, l'oro, a 1.190 dollari l'oncia.
 
Aggiornamento delle ore 9:35
Condividi