Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Per-superare-lo-shutdown-Trump-ci-ripensa-e-chiede-solo-due-miliardi-e-mezzo-di-dollari-per-muro-con-il-Messico-b2c34f07-f085-40d6-90c7-0d56739badc9.html | rainews/live/ | true
MONDO

Casa Bianca

Shutdown, Trump ci ripensa e chiede due miliardi e mezzo di dollari per il muro con il Messico

Il presidente americano torna ad attaccare la Federal Reserve: "L'unico problema della nostra economia è la Fed"

Condividi
Donald Trump potrebbe accettare meno di 5 miliardi di dollari per la costruzione del muro con il Messico. Lo riporta la Cnn citando fonti dell'amministrazione, secondo le quali la Casa Bianca avrebbe chiesto 2 miliardi e mezzo di dollari per la sicurezza del confine nell'ultima offerta presentata ai democratici per mettere fine allo shutdown.

Il presidente americano, Donald Trump, torna ad attaccare la Federal Reserve. "L'unico problema della nostra economia è la Fed", ha scritto in un tweet dopo che la Banca centrale ha alzato i tassi di interesse e abbassato le previsioni di crescita per il 2018 e il 2019. "Non hanno sentore del mercato, non capiscono le guerre commerciali necessario o il dollaro forte, o nemmeno lo shutdown dei democratici sul Muro al confine. La Fed è come un golfista potente che non può segnare perché non ha alcun tocco", ha aggiunto.

Infuriato per le polemiche provocate dalla lettera di dimissione di Jim Mattis, Donald Trump a sorpresa ha anticipato di due mesi l'uscita dal Pentagono del generale a riposo e nomina l'attuale numero due, Patrick Shanahan, ministro della Difesa facente funzioni.L'ex manager della Boeing quindi assumerà il primo gennaio la guida del Pentagono in un momento delicatissimo, dopo l'annuncio a sorpresa della decisione di Trump di avviare il ritiro dalla Siria e dell'Afghanistan.

Con quello che molto probabilmente sarà uno dei suoi ultimi atti come capo del Pentagono, James Mattis ha firmato l'ordine per il ritiro delle truppe Usa dalla Siria, una decisione presa da Donald Trump nonostante le resistenze ed il parere negativo dell'ormai segretario alla Difesa uscente. "L'ordine di esecuzione è stato firmato", ha rivelato una fonte del Pentagono alla Cnn senza fornire ulteriori dettagli. 

''L'Arabia Saudita si e' detta d'accordo a spendere i fondi necessari per aiutare a ricostruire la Siria. Non è bello quando un Paese molto ricco aiuta a ricostruire un Paese vicino invece di farlo fare agli Stati Uniti che sono a migliaia di chilometri di distanza?''. Lo twitta Trump, ringraziando l'Arabia Saudita. Il presidente Usa è stato di recente criticato per la sua difesa dell'Arabia Saudita nel caso della morte del giornalista Jamal Khashoggi.

"Il muro è una cosa diversa dai 25 miliardi di dollari per la sicurezza al confine. Il muro potrebbe essere costruito con i soldi dello shutdown più i fondigià a disposizione. Il problema è che, senza il muro, la maggiorparte delle risorse sono sprecate", scrive Trump sempre su Twitter, difendendo la necessità di un muro al confine con il Messico. "Sono tutto solo alla Casa Bianca (povero me) aspettando il ritorno dei democratici e un accordo per la necessaria sicurezza la confine. A un certo punto i democratici che non vogliono un'intesa ci costeranno più del muro". 

Il presidente americano ha accettato l'invito del leader turco Recep Tayyip Erdogan a visitare la Turchia nel 2019, in una data ancora da definirsi. Lo ha annunciato il portavoce del presidente turco, Ibrahim Kalin, aggiungendo che Erdogan aveva invitato Trump durante una telefonata nel weekend nella quale si è discusso del ritiro delle truppe americane dalla Siria. 
Condividi