Tutte le notizie di Rai News - ultime notizie in tempo reale - home page, logo rai news Torna su
MONDO

Oslo

Premio Nobel per la Pace, Malala: "Il mio sogno è diventare premier del Pakistan"

Oggi la cerimonia di assegnazione del Premio ad Oslo a Malala Yousafzai, pakistana, e Kailash Satyarthi, indiano

La giovane Malala
Condividi
Diventare primo ministro del Pakistan e favorire lo "sviluppo" del Paese, puntando sull'istruzione. E' il sogno nel cassetto confessato alla Bbc dalla giovane attivista pakistana Malala Yousafzai, che tra poche ore a Oslo riceverà il Premio Nobel per la Pace insieme all'indiano Kailash Satyarthi.      

Il sogno di Malala
Malala, che il 9 ottobre di due anni fa venne colpita dai Talebani, per il suo impegno a favore dell'istruzione femminile, non nasconde di voler puntare alla carriera politica una volta terminati gli studi in Gran Bretagna. "Voglio servire il mio paese e il mio sogno è che il Pakistan diventi sviluppato e che ogni bambino possa ricevere un'istruzione - ha dichiarato - Fin dall'inizio ho avuto questo desiderio di vedere i bambini andare a scuola e ho iniziato la mia campagna".      

Il modello Benazir Bhutto
La giovane attivista ha spiegato di volersi ispirare a Benazir Bhutto, che per due volte ricoprì l'incarico di primo ministro del Pakistan prima di essere uccisa nel 2007. "Se posso servire il mio paese al meglio attraverso la politica e diventando primo ministro allora certamente opterò per questo", ha concluso Malala, ricordando che il Premio Nobel "è molto importante per me e mi ha dato più speranza e coraggio, ma anche molte più responsabilità. Comunque mi sento più forte perché vedo che molte persone sono con me".
Condividi