Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Premio-nobel-Stiglitz-Renzi-sta-facendo-bene-ma-ha-mani-legate-8aa8b7cb-bf03-4ee9-b812-e3d9884f3d7d.html | rainews/live/ | true
ECONOMIA

L'intervento

Banca d'Italia. Premio Nobel Stiglitz: "Renzi sta facendo bene ma ha mani legate"

Stiglitz intervenuto allo Strategic Forum in Banca d'Italia ha parlato della struttura dell'Eurozona che limita il raggio d'azione dei Paesi perché: "troppo orientata sull'austerità"

Joseph Stiglitz (ansa)
Condividi
Roma Il premier Matteo Renzi "sta facendo nel complesso le cose giuste ma le sue mani sono legate". Questo il giudizio del premio Nobel per l'economia Joseph Stiglitz intervenuto allo Strategic Forum in Banca d'Italia. L'economista ha infatti puntato il dito contro la struttura dell'Eurozona che limita il raggio d'azione dei Paesi, "troppo orientata com'è sull'austerità".

L'Europa "cresce lentamente"
"L'austerità ha solo abbassato la crescita e aumentato i deficit, visto che ha portato a un calo delle entrate fiscali e a un aumento della spesa''. E' il netto giudizio del premio Nobel per l'economia che afferma: l'Europa "nel complesso cresce lentamente e anche la Germania è in recessione".

"Alcuni paesi hanno perseguito politiche deludenti"
Lamentando come le radici del problema ''sono nella struttura stessa dell'Eurozona'' Stiglitz spiega che questo ''va sistemato ma il processo per farlo è molto lento''. L'economista conclude ricordando come ''alcuni paesi, come la Francia, hanno perseguito politiche deludenti, controproducenti, abbassando sia le tasse che la spesa''.

Stiglitz è atteso nel pomeriggio alla Camera per una Lectio Magistralis dal titolo 'La crisi dell'euro: cause e rimedi', alla presenza della Presidente di Montecitorio Laura Boldrini. 
Condividi