Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Presidente-Ecuador-Correa-e-Maduro-sono-a-capo-della-rivolta-c66a0368-af00-4222-bb8b-e7a49561fbb7.html | rainews/live/ | true
MONDO

La crisi

Presidente Ecuador: Correa e Maduro sono a capo della rivolta

"Con la complicità di narco-terroristi, criminali e stranieri violenti"

Lenín Moreno (Ansa)
Condividi
Il presidente dell'Ecuador, Lenín Moreno, ha accusato il suo predecessore Rafael Correa e il presidente venezuelano Nicolás Maduro di "guidare" le manifestazioni violente a Quito, all'indomani dell'attacco a edifici governativi e uffici dei media locali.

"Forze oscure, legate alla delinquenza politica organizzata e guidate da Correa e Maduro, con la complicità di narco-terrorismo, bande criminali, violenti cittadini stranieri, hanno causato una violenza mai vista prima" in Ecuador, ha detto Moreno in un intervento televisivo.

La capitale dell'Ecuador è scossa da oltre dieci giorni da manifestazioni violente contro la decisione del presidente di approvare una legge che pone fine a un sussidio per il carburante: una decisione, quella di Moreno, che rientra nel quadro dei suoi sforzi per una politica di austerity con cui intende frenare il deficit, dopo aver firmato un accordo per un prestito di 4,2 miliardi di dollari con il Fondo monetario internazionale.
Condividi