Original qstring: refresh_ce | /dl/rainews/articoli/Protestano-i-dipendenti-di-Ikea-mobilitazione-in-tutta-Italia-contro-arroganza-azienda-7ea093ae-bed7-4fe9-940f-f3d31859a8f1.html | rainews/live/ | true
ECONOMIA

Milano, Bologna, Pisa, Napoli e Roma

Protestano i dipendenti di Ikea: mobilitazione in tutta Italia contro "l'arroganza dell'azienda"

"Mentre incentra la sua comunicazione sulla famiglia, tenta di privare i dipendenti dei diritti fondamentali" denuncia l'Usb. L'azienda precisa: "Per Ikea i propri collaboratori sono la risorsa più importante"

Condividi

Giornata di mobilitazione nazionale oggi in tutta Italia per i dipendenti di Ikea. Lavoratori e le lavoratrici manifestano davanti ai punti vendita di Milano, Bologna, Pisa, Napoli. A Roma, dove convergeranno anche i lavoratori fiorentini, l'appuntamento è stato in piazza del Popolo alle 10.00.

"Il giorno di inizio dello shopping natalizio scendiamo in piazza per smontare l'arroganza di Ikea, che mentre incentra la sua comunicazione sulla famiglia, tenta di privare i dipendenti dei diritti fondamentali, come il diritto di sciopero", denuncia Francesco Iacovone, dell'Usb Lavoro Privato.

"A Roma, dove ci è stato impedito di manifestare davanti ai punti vendita Ikea, portiamo la protesta nel cuore del commercio cittadino"..

La precisazione di Ikea
Riceviamo dall'azienda un comunicato nel quale precisa la sua posizione. "Per Ikea i propri collaboratori sono la risorsa più importante. Da sempre ne rispetta i diritti sindacali e di associazione e favorisce un ambiente di lavoro ispirato al dialogo dove le diverse opinioni vengono discusse in modo onesto e costruttivo. Si impegna inoltre a intrattenere rapporti con le rappresentanze sindacali titolate, nell’ambito delle leggi che lo regolano e nel rispetto reciproco basato su correttezza e buona fede".
Condividi