ECONOMIA

Prudenza, in attesa di Wall Street

Condividi
di Paolo Gila Avvio prudente per Piazza Affari e per gli altri listini europei, con Francoforte chiusa per la festività della riunificazione.
Milano ha aperto la giornata in calo di un quarto di punto, Parigi e Londra si mostrano allineate intorno al livello di stabilità. 
Per avere indicazioni sul titolo Deutsche Bank bisognerà attendere il pomeriggio, quando aprirà Wall Street, dal momento che l’azione della banca tedesca è trattata anche a New York.
A Piazza Affari le attenzioni sono concentrate sui bancari, in calo, per le incertezze che pesano in vista dell’incontro promosso dal ministro Padoan con i vertici di Banca d’Italia e Abi, per discutere del piano di riassetto del comparto.
Qualche timido risveglio per gli energetici con il petrolio a 48 dollari il barile, mentre viaggiano in ordine sparso industriali e media.
Sprea a 133 punti base con il rendimento dei btp decennali all’1 e 21%, mentre l’euro incrocia il dollaro a 1,12 e 40.

Ore 9.30
Condividi