SPORT

Verso Russia 2018

Qualificazioni Mondiali: Argentina ko in Bolivia, Brasile già con il passaporto

La 14a giornata del girone sudamericano

Il brasiliano Neymar
Condividi
Si complica non poco la rincorsa dell'Argentina alla qualificazione ai Mondiali 2018 in Russia. Priva di Leo Messi squalificato per 4 giornate e con Paulo Dybala in panchina per 90', la nazionale di Edgardo Bauza ha perso per 2-0 in casa della Bolivia. Nell'aria rarefatta di La Paz, gli argentini hanno trovato enormi difficoltà di fronte ad una squadra di casa maggiormente a suo agio in quelle condizioni. Di Arce al 31' con un colpo di testa e Martins al 52' con una conclusione da centro area le reti boliviane, entrambe favorite da due errori della difesa ospite. L'Argentina era priva anche degli squalificati Javier Mascherano, Lucas Biglia e Gonzalo Higuain. L'Albiceleste è ora quinta in classifica nel girone con 22 punti alle spalle di Brasile (33), Colombia (24), Uruguay (23) e Cile (23), davanti all'Ecuador (20).

Tutto facile invece per il Brasile, che ha battuto con un netto 3-0 il Paraguay a San Paolo nonostante un rigore fallito da Neymar nel secondo tempo. L'attaccante del Barça si è fatto perdonare poco dopo siglando il gol del raddoppio con una splendida azione personale, in precedenza era stato l'ex interista Coutinho a sbloccare il risultato nella prima frazione. Di Marcelo nel finale le rate del definitivo 3-0. Con l'ottava vittoria di fila, il Brasile si conferma nettamente primo nel girone di qualificazione sudamericano.

La Seleçao ha di fatto già staccato il pass per la Russia quando mancano quattro partite al termine delle qualificazioni grazie al ko dell'Uruguay per 2-1 in Perù. Dopo 14 giornate, infatti, il Brasile non potrà essere superato da Uruguay e Argentina, perché dovranno giocare ancora lo scontro diretto. Nelle qualificazioni sudamericane, le prime quattro vanno direttamente ai Mondiali mentre la quinta giocherà uno spareggio contro una squadra proveniente dal girone dell'Oceania. La Russia è già qualificata per la Coppa del Mondo in quanto paese organizzatore.

Nelle altre gare della notte da segnalare  i successi della Colombia per 2-0 in Ecuador (a segno lo juventino Cuadrado) e del Cile per 3-1 sul Venezuela con doppietta di Paredes e un gol di Alexis Sanchez che ha sbagliato anche un rigore.

A fine agosto la 15a giornata, con i seguenti incontri: Brasile-Ecuador, Venezuela-Colombia, Uruguay-Argentina, Perù-Bolivia e Cile-Paraguay. 
Condividi