CULTURA

Expo, Conferenza internazionale sulla Cultura

Renzi: "La cultura salverà l'Italia e il mondo"

Il premier Renzi, nel suo intervento alla Summit internazionale dei ministri della Cultura all'Expo di Milano, è tornato sull'idea lanciata dal ministro Franceschini di una Task Force per difendere i Beni culturali nel mondo. "La Cultura è un fattore di crescita e di sviluppo, salverà l'Italia e il mondo". 

Condividi
"La cultura come simbolo dell'evento milanese". Così il premier Renzi nel suo intervento alla Conferenza internazionale sulla Cultura,a Expo di Milano.

"Expo è la vetrina delle cose più belle che l'Italia può esprimere", ma "dobbiamo andare oltre", ha sottolineato Renzi, tornando sulla proposta già lanciata dal ministro Franceschini di una Task Force a tutela del patrimonio artistico mondiale. L'iniziativa dei 'Caschi blu della Cultura' è importante e l'Italia la sosterrà", perché, ha spiegato Renzi, citando lo scempio delle rovine di Palmyra ad opera dell'Isis, "occorre andare oltre la barbarie".

"Il primo valore non è il business ma la cultura", che è "valore permanente". E' vero, la cultura "è certamente un fattore di sviluppo economico", ma soprattutto è "la carta d'identità di un Paese". Il premier, di fronte agli 83 ministri della Cultura provenienti da tutte le parti del mondo, ha parlato del piano italiano che "nei prossimi anni permetterà di combattere la disoccupazione giovanile", con nuovi impieghi nella cultura: dai 100mila insegnanti assunti alla creazione di posti nei musei.

"La cultura salverà l'Italia", ma salverà anche il mondo, ha concluso Renzi.
Condividi