Tutte le notizie di Rai News - ultime notizie in tempo reale - home page, logo rai news Torna su
MONDO

Dopo Nevada, Premier sarà a Chicago, Boston e Washington

Usa. Renzi visita impianto Enel in Nevada: "Usa e Italia possono collaborare su energia"

Il presidente del Consiglio Matteo Renzi è arrivato negli Stati Uniti ed ha inaugurato un impianto in Nevada. "Il futuro è  l'energia e la tecnologia" ha detto. "Se investiamo in tecnologia, possiamo creare un mondo nuovo"

Condividi
Il presidente del Consiglio Matteo Renzi è a Fellon, in Nevada, prima tappa della sua missione in Usa che lo vedrà poi proseguire per Chicago, Boston e Washington. Il premier ha partecipato all'inaugurazione dell'impianto Enel 'Stillwater', il primo 'ibrido' geotermia-termosolare al mondo.

"Questo è un trionfo del made in Italy, una tecnologia nuova, nella quale siamo i migliori al mondo" ha affermato con orgoglio Francesco Starace, Ad di Enel. "Questa centrale Stillwater ha due record. Primo: è la più grande del suo genere. Secondo: è la prima a combinare l'energia geotermica con quella solare, realizzando una simbiosi ricca di potenzialità", ha aggiunto Starace che ha voluto sottolineare che "di recente abbiamo aggiunto un terzo elemento: a fianco all'energia geotermica e a quella solare fotovoltaica, dal 2015 c'è un impianto solare termale che aumenta la temperatura dei fluidi geotermici, ottimizzando il rendimento di tutta la centrale".

Per il premier Matteo Renzi "Stillwater è un simbolo della collaborazione possibile tra Usa e Italia: "il futuro è l'energia e la tecnologia. Se investiamo in tecnologia, possiamo creare un mondo nuovo e questo è un grande spazio di collaborazione tra Usa e Italia, che possono collaborare non solo nei campi tradizionali ma anche sulle energie rinnovabili". Renzi ha aggiunto che "vecchi valori e nuove energie sono la strategia dell'amicizia tra Italia e Stati Uniti" e poi, ha sottolineato, che "è ora di finirla con la rassegnazione di quelli che dicono che la globalizzazione fa male all'Italia: la globalizzazione è la più grande occasione per l'Italia per tornare a esser sé stessa".

Dal Nevada, Renzi annuncia, con un tweet, un' "altra buona notizia: vinta gara Messico da 1,5 mld di euro. Sempre più leader su energia #orgoglioItalia".
 
 
L'impianto, inaugurato oggi  è capace di fornire elettricità a 56mila famiglie americane, risparmiando 140 mila tonnellate di Co2 rispetto alla generazione tradizionale. Il "prossimo impianto di questo tipo, anche se più piccolo, sarà a Monaco, in Germania" ha anticipato l'amministratore delegato dell'Enel.

Dopo il Nevada, Renzi farà tappa a Chicago, dove visiterà, tra l'altro, il laboratorio che ha scoperto il bosone e prende il nome da Enrico Fermi. Poi aprirà il forum Ice Italia-Usa sul manifatturiero del 21mo secolo e proseguirà per Boston per visitare il centro Ibm per le alte tecnologie in campo della salute, dove è attesa la firma un memorandum e parlerà nella prestigiosa aula di Harvard, ateneo simbolo degli States. Successivamente si sposterà a Washington dove giovedì e venerdì parteciperà al Nuclear Security Summit con il presidente Usa, Barack Obama.
Condividi