Torna su
ITALIA

Richard Gingras e l'evoluzione dell’ecosistema delle news: “Bisogna ripensare tutto”

Il direttore di Google News al festival di Perugia spiega perché il vecchio modello di giornalismo cambierà, che lo si voglia o no

Richard Gingras
Condividi
di Celia GuimaraesPerugia Richard Gingras è senior director di Google, nel settore News and Social Products. In questo ruolo supervisiona Google News, che connette più di un miliardo di lettori unici a settimana ad articoli proveniente da 72 paesi. E' un giornalista, che ha ha iniziato la carriera negli anni Settanta, in televisione, lavorando a NBC, PBS e KCET. E che oggi, con la sua esperienza, è convinto che sia necessario ripensare tutto.
Al Festival del giornalismo di Perugia Gingras presenta una Keynote speech sull’evoluzione dell’ecosistema per i media e per le news.

“Gli ecosistemi vecchi e nuovi sono così diversi che è necessario ripensare ogni aspetto del modello dei media. Non sto suggerendo che tutto deve cambiare, ma che un ripensamento globale è un processo cognitivo necessario e prezioso. Lo dobbiamo a noi stessi, lo dobbiamo al continuo successo delle nostre imprese, lo dobbiamo all'importanza delle nostre missioni giornalistiche considerare e riconsiderare tutte le opzioni, tutte le opportunità per un cambiamento positivo”.
È un nuovo modello sarà inevitabile: “Sinceramente, questo ripensare, questa ri-creazione accadrà che lo vogliamo o no. Accadrà perché imprenditori digitali si avvicineranno  sempre più a queste opportunità senza alcun pregiudizio o vecchi modelli da proteggere. Il loro canovaccio sarà fresco e pulito”, aggiunge Gingras.
Ripensare tutto. Questo è ciò che deve accadere, ed è quello che succederà. Parola del direttore di Google News.
Condividi