Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Riforme-Mattarella-presidiare-le-funzioni-vitali-del-territorio-47084f34-7122-427f-a003-eef90e792e6d.html | rainews/live/ | true
POLITICA

Riforme

Mattarella: presidiare le funzioni vitali del territorio

Messaggio del capo dello Stato all'Assemblea dell'Unione delle province italiane: queste funzioni impattano sui diritti primari delle persone. E auspica l'equilibrio delle competenze in base ai principi della Costituzione

Condividi
"A fronte di obiettivi di semplificazione istituzionale, di revisione della spesa e di efficientamento amministrativo che hanno motivato gli interventi di riordino degli anni passati, permane l'esigenza di presidiare adeguatamente funzioni di delicata e impegnativa rilevanza per la vita dei territori, dall'edilizia scolastica alla viabilità che impattano direttamente sui diritti primari delle persone, quali istruzione, mobilità e sicurezza".

A sottolinearlo è stato il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel messaggio inviato al presidente dell'Unione delle Province d'Italia, Achille Variati, in occasione dell'apertura dell'Assemblea dell'Upi. 

Equilibiro delle competenze secondo i principi della Costituzione
"L'Italia di domani, cui guarda il tema prescelto per l'Assemblea, è l'orizzonte comune al quale tendere in una prospettiva di equilibrata distribuzione di competenze e responsabilità fra i livelli di governo, secondo i principi costituzionali di autonomia, sussidiarietà e buon andamento dell'amministrazione", dice inoltre Mattarella nel  messaggio. 
Condividi