Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Rischio-Diabete-diminuisce-con-3-4-caffe-al-giorno-1ffbe745-a92f-47e8-800b-7651c5d69d93.html | rainews/live/ | true
SALUTE

Lo dice l'Institute for Scientific Information on Coffee

Rischio Diabete, diminuisce con 3-4 caffè al giorno

Il caffè filtrato ha un effetto maggiore protettivo a quello fatto bollire e, infine, quello decaffeinato maggiore di quello normale

Condividi
Un moderato consumo di caffè, 3-4 tazzine al giorno rigorosamente senza zucchero, può ridurre il rischio di diabete di tipo 2 del 25%. A stabilirlo è il rapporto annunale dell'Institute for Scientific Information on Coffee (Isic) in occasione della Giornata mondiale del diabete.

"L'evidenza epidemiologica - riporta il documento - ha fotografato una favorevole associazione tra l'incremento di tazzine bevute ogni giorno e una ulteriore riduzione (7-8%) del rischio di sviluppare il diabete di tipo 2".

Da preferire il decaffeinato
Secondo i ricercatori dell'Isic, "è improbabile che sia la caffeina la sostanza responsabile di questo scudo preventivo, perché una recente meta-analisi ha suggerito che anche quando si consuma la qualità decaffeinata si verifica lo stesso una riduzione del rischio di diabete di tipo 2. Quindi - avvertono - è la qualità del caffè e come viene consumato ad essere responsabile dell'associazione favorevole con la malattia metabolica: il caffè filtrato ha un effetto maggiore protettivo a quello fatto bollire e, infine, quello decaffeinato maggiore di quello normale".
Condividi