Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Roma-Esposito-ecco-perche-le-pressioni-M5s-su-vertice-Atac-242a2e99-c3ae-438a-94c1-aec35d7754b4.html | rainews/live/ | true
POLITICA

Caos in Campidoglio

Roma, le dimissioni di Rettighieri. Esposito: ecco perché le pressioni M5s su vertice Atac

Nella foto, i 5 che ieri hanno lasciato i loro incarichi. Rettighieri è il secondo da destra (Ansa)
Condividi

"Ieri Rettighieri e' intervenuto in conferenza stampa per spiegare le ragioni delle sue dimissioni dall'Atac, denunciando pressioni politiche subite dall'assessore Meleo. In particolare, ha affermato di esser stato chiamato a rendere conto della rimozione di Federico Chiovelli dalla linea Roma-Viterbo per i disagi arrecati su quella tratta. Come riporta Repubblica stamattina, Chiovelli oltre a essere un militante M5S e' anche il cugino di Paola Chiovelli, pentastellata di lunga data e ora assessore alle politiche sociali del quindicesimo Municipio". Sono parole del senatore Pd Stefano Esposito, che con una nota interviene nello tsunami di dimissioni (capo di Gabinetto, assessore al bilancio e i vertici delle municipalizzate Atac e Ama) che ieri hanno gettato la giunta Raggi nel caos.


"A conferma di tutto questo, c'e' una lettera firmata dall'assessore Meleo e inviata ai vertici di Atac in cui chiede che le venga sottoposto ogni cambio alla struttura aziendale perche' possa essere vagliato preventivamente. Per dovere di cronaca ho pubblicato questa lettera su Twitter. Siamo davanti a un comportamento scorretto e molto grave per chi, come il Movimento 5 Stelle, ha fatto della trasparenza e dell'onesta' la propria bandiera" conclude Esposito.

Condividi