Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Roma-Web-Fest-Festa-Cinema-Auditorium-Palomar-Degli-Esposti-d7294914-380d-4ffd-ae65-3e3fb31b1d7f.html | rainews/live/ | (none)
SPETTACOLO

Festa del Cinema

Carlo Degli Esposti: web strumento fondamentale per la crescita di un prodotto audiovisivo

Il 23 ottobre, il Roma Web Fest, presso lo Spazio Rai Movie in collaborazione con la Festa del Cinema di Roma, ha presentato una rassegna di selezionate web serie. Le proiezioni sono state precedute dall'incontro con il produttore Carlo Degli Esposti di Palomar

Carlo Degli Esposti e Janet De Nardis
Condividi
A quasi un mese dai tre giorni di festival dedicati al mondo delle web serie, il Roma Web Fest è sceso nuovamente in campo, questa volta nella cornice della Festa del Cinema di Roma.

Terzo di tre appuntamenti organizzati in collaborazione con il MIA (Mercato Internazionale dell’Audiovisivo) e la Festa del Cinema, venerdì 23 ottobre il Roma Web Fest è stato protagonista dello Spazio Rai Movie.

L’incontro, moderato dalla direttrice artistica e ideatrice del festival, Janet De Nardis, ha accolto una serie di interventi inerenti il mondo del web e della fiction. 
 
Ospite d'onore è stato Carlo Degli Esposti, presidente di Palomar, produttore di serie televisive come 'Montalbano' e 'Braccialetti Rossi', grandi successi Rai degli ultimi anni, ma anche creatore di film simbolo come 'Il giovane favoloso'. 

Dopo aver raccontato la sua formazione e lo sviluppo della sua carriera, si è soffermato sulla produzione televisiva seriale italiana, prestando particolare attenzione al fenomeno della rete e a come il web sia un mezzo fondamentale per la crescita di un prodotto e del suo pubblico. Degli Esposti ha parlato soprattutto al cuore dei presenti invitandoli a riflettere su tematiche importanti e a considerare il cinema come il mezzo attraverso il quale si trasmettono emozioni, ma anche sapere e cultura. Il produttore ha anche invitato i giovani sceneggiatori a riflettere sul tema dell'immigrazione e a proporre a Palomar sceneggiature in cui la diversità e la stessa immigrazione possano essere viste come un valore positivo e un'opportunità.
 
Dopo il dibattito, a cui erano presenti il produttore cinese Wang Bing, l'attore Roberto Ciufoli, La Buoncostume, Luca Di Giovanni, Valerio Di Benedetto, Claudio Di Biagio e molti altri filmmakers,  è stato proiettato “il meglio” della terza edizione del Roma Web Fest.

Sono state proiettate le web serie vincitrici "Klondike" (Best web serie) de La Buoncostume, Tutte le ragazze con una certa cultura (Miglior web serie italiana) produzione Capsulae, Diaframma (Miglior scena comica) di Luca di Giovanni e Valerio Di Benedetto. 

E’ stato dato spazio anche ai fashion film, successo dell’ultima edizione del Roma Web Fest, con la proiezione di Mirror by Trussardi (Best Fashion Film) di Chiara Battistini, e dei nove fashion film omaggio a 'La grande bellezza', nati da una collaborazione tra RWF, l' Accademia del lusso e L'Accademia L'Oreal.  Presenti le fashion blogger Nadia La bella e Ida Galati. 
 
Appuntamento conclusivo stamane, in cui Janet De Nardis, in rappresentanza del Cna Cinema, è stata ospite di Rai Movie e dei Tulipani di seta Nera per la giornata della critica sociale, occasione in cui, insieme a Cristian Marazziti, Gabriele Mainetti e molti altri, è stato ribadito l'importante ruolo che oggi hanno i contenuti audiovisivi nella formazione dei giovani a casa come a scuola. 
 
Condividi