ITALIA

Roma, turista belga denuncia tentato stupro su scalinata Campidoglio

Agenti della Municipale portano al comando 26enne israeliano

Condividi
Una studentessa belga di 23 anni, a Roma in vacanza, ha denunciato il tentativo di stupro da parte di un giovane di 26 anni, israeliano.

I due, questa notte, erano insieme sulla scalinata dell'Ara Coeli e quando la 23enne ha urlato, sono intervenuti subito i tre agenti della polizia municipale in servizio di vigilanza nella zona del Campidoglio. Entrambi sono stati portati al Comando generale e ascoltati. Secondo le prime ricostruzioni, i due si erano conosciuti la sera stessa ed avevano trascorso la serata in un pub, insieme ad altri amici, poi erano usciti insieme per fare una passeggiata notturna verso il Campidoglio. Arrivati alla scalinata dell'Ara Coeli, il ragazzo avrebbe tentato un approccio, lei lo avrebbe respinto. Lui non avrebbe desistito e avrebbe riprovato, e la ragazza ha urlato: le urla hanno attirato l'attenzione degli agenti della municipale che sono subito intervenuti.

Ascoltati al comando entrambi, il ragazzo ha negato tutto, mentre la ragazza ha denunciato il tentativo di abuso.
Condividi