Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Romano-Prodi-Governo-Pil-Germania-Ue-dazi-Gentiloni-M5S-Pd-Conte-bis-3920366d-c311-43d4-b5ef-84868981ccb8.html | rainews/live/ | true
POLITICA

Forum Ambrosetti

Prodi sul Governo: 'Finalmente avremo un rapporto serio con l'Europa e un peso più forte'

Per l'ex presidente del Consiglio Romano Prodi per l'Italia l'unica via per diminuire il debito è la crescita

Condividi
di Tiziana Di Giovannandrea Romano Prodi, presente a Cernobbio al Forum Ambrosetti, è tra gli ospiti più attesi al consesso internazionale di imprenditori.

Immediata da parte dei giornalisti la richiesta di una valutazione sul nuovo Esecutivo M5S-PD. "Sono uno che è contento di natura, che sia partito il governo è nella natura delle cose, quindi....." considera l'ex presidente del Consiglio.

A chi gli chiede se il Conte-bis rappresenti una svolta nei rapporti con l'Unione Europea dice: "E' nato un governo che, finalmente, avrà rapporti seri con l'Europa e io spero che avremo un peso migliore e più forte di quello che abbiamo avuto in passato".

Ue: Gentiloni agli Affari Economici è ancora difficile da dire 
Sulla possibile nomina di Paolo Gentiloni agli Affari Economici a Bruxelles valuta: "E' un grosso portafoglio ma poi bisogna vedere gli equilibri interni che ci sono. E difficile poter dire adesso quale sarà il portafoglio perché bisogna conoscere gli equilibri tra i paesi e per questo ci vorrà ancora qualche giorno". 

Bisogna avere più Pil ma stare attenti a spesa
Ai giornalisti che gli chiedevano se l'Italia agli occhi dell'Ue deve avere più Pil o meno debito risponde: "Evidentemente serve più Pil, perché se non abbiamo più prodotto interno lordo abbiamo più debito. Sono due cose che si tengono assieme - ha aggiunto - con il mio governo siamo riusciti a diminuire di dieci punti il rapporto debito/Pil perché crescevamo. Quindi la via per diminuire il debito pubblico è quella di avere più crescita. Ma bisogna essere anche attenti alle spese, perché non è che se uno cresce può spendere quello che vuole".

Pil Germania: augurio è che torni a crescere è importante anche per l'Italia
"Speriamo che la Germania riprenda ad andare avanti, quanto all'Italia noi siamo sempre rimasti ultimi tra i grandi paesi quindi spero proprio che ci sia una ripresa". Così Romano Prodi ha parlato a margine del Forum Ambrosetti. "Mi auguro - ha aggiunto - che riprenda a crescere anche la Germania perché molte delle nostre regioni del Nord hanno esportazioni in Germania". 

Dazi: 'Tutti pagano, quando elefanti lottano anche lepri scappano'
"Tutti pagheranno lo scotto della guerra commerciale, quando gli elefanti lottano nella foresta, anche le lepri scappano" ha detto l'ex premier Romano Prodi, a Cernobbio parlando di politica estera.
Condividi