Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Russia-strano-incidente-del-top-manager-di-Elicotteri-russi-ridotto-in-fin-di-vita-81e0f2a7-40f6-4148-b019-22848c5afe4e.html | rainews/live/ | true
MONDO

Russia, incidente "sospetto" del top manager ridotto in fin di vita

Condividi
Igor Cecikov, top manager e vice-direttore generale dell’azienda dell’industria bellica “Elicotteri russi”, è stato ricoverato in un ospedale moscovita con frattura del cranio. Ora è in reparto di rianimazione. L’azienda appartiene al gruppo statale “Rosteh”, del quale fa parte anche l’azienda United Engine Corporation, il cui top manager Alexander Korshunov è stato arrestato a Napoli alla fine dello scorso agosto su richiesta degli Usa poiché accusato di spionaggio industriale dall'Fbi.

Per un tabloid russo, Cecikov sarebbe accidentalmente caduto dal secondo piano della sua villa in una zona prestigiosa di Mosca abitata dall’élite russa. Secondo il tabloid, il 43enne, ubriaco, si sarebbe sporto troppo dalla finestra nel tentativo di fotografare scoiattoli.

La versione è stata però smentita dal comunicato stampa diffuso da “Elicotteri russi”, nel quale, pur confermando l’incidente e la gravità dello stato di salute del top manager, non viene fornita alcuna precisazione sull’accaduto.

La polizia ha avviato un’inchiesta.
Condividi