Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Russiagate-Mueller-consegna-rapporto-di-indagini-a7cd0081-5eac-48fd-9cdb-d1b607811d0d.html | rainews/live/ | true
MONDO

Washington

Russiagate: il procuratore Mueller consegna il rapporto di indagini al ministro della Giustizia

Secondo quanto riferiscono i media Usa, Mueller non raccomanda altre incriminazioni nelle indagini

Il procuratore speciale Robert Muller
Condividi

Il procuratore speciale per il Russiagate, Robert Mueller, consegna al ministro della Giustizia William Barr, il rapporto sulle sue indagini.

La consegna del rapporto al ministro della Giustizia mette fine a un'indagine durata quasi due anni e che ha gettato ombre sull'amministrazione e sul presidente Donald Trump. Ora sarà Barr a dover decidere quanto del rapporto condividere con il Congresso e quanto rendere pubblico. La Camera ha votato nei giorni scorsi una risoluzione con cui chiede che il rapporto sia reso pubblico.

Trump, che è a Mar-a-Lago, in Florida, dove riceverà i leader del Paesi dei Caraibi, non ha ancora visto il rapporto. "La Casa Bianca - ha twittato la portavoce della Casa Bianca Sarah Sanders - non ha ricevuto e non è stata informata sul rapporto dello speciale procuratore". ''I prossimi passi- ha aggiunto Sanders- stanno ora al ministro della Giustizia Barr".

Barr: principali conclusioni forse pubbliche nel weekend
"Sto rivedendo il rapporto e anticipo che potrei trovarmi nella posizione di comunicarvi le principali conclusioni dello speciale procuratore già nel weekend". Così il ministro Barr nella lettera inviata ai leader del Congresso sulla conclusione dell'inchiesta. "Separatamente intendo consultarmi con il vice ministro" Rod Rosenstein "e con lo speciale procuratore Mueller per determinare quali informazioni del rapporto possono essere comunicate al Congresso e al pubblico secondo la Legge", ha scritto il ministro della Giustizia, impegnandosi a garantire "la massima trasparenza possibile".

Barr ha tenuto a precisare che Il dipartimento di Giustizia non ha mai bloccato le azioni del procuratore durante le indagini: ''Non c'è stato nulladel genere durante l'inchiesta''.

Condividi