Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Salgono-petrolio-e-spread-borse-insicure-c02ddfdf-2aaa-4e46-a285-41301ac84da8.html | rainews/live/ | true
ECONOMIA

Mercati

Salgono petrolio e spread, borse insicure

Condividi
di Paolo Gila Il petrolio continua a salire: il Brent è scambiato a 75,20 dollari al barile, +1,15% rispetto a ieri. Una settimana fa era a 71 dollari.
 
Sale anche lo spread a 271 punti base, 7 in più di ieri. Oggi il bollettino economico della Bce ha sottolineato i rischi per l'Eurozona dal mancato aggiustamento dei bilanci di Belgio, Francia e Italia.
 
A Milano il Ftse Mib segna un calo dello 0,23%, in una giornata con pochi scambi per la festività. Scendono Londra (-0,77%), Parigi (-0,55%) e Francoforte (-0,39%).
 
In Germania Commerzbank e Deutsche Bank hanno confermato il fallimento delle trattative per la fusione. Nelle scorse settimane si era parlato di un possibile interesse per Commerzbank da parte di Unicredit.
 
A Milano salgono media e utilities, giù invece i titoli legati alle materie prime. Rialza la testa la Juventus: +4,50%. In positivo anche Banca Generali. I titoli che scendono di più: Tenaris e Ferrari.
 
L'euro è ai minimi da metà  2017. Vale 1,1145 dollari
Condividi