Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Salvini-si-cittadinanza-ramy-e-come-mio-figlio-8a6b904b-79e1-4ef9-913b-83200e769546.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Il ministro dell'Interno

Salvini: sì cittadinanza a Ramy, è come mio figlio

'Per atti di bravura o coraggio leggi si possono superare'. Il ragazzo: "Sono contento, penso di meritarla". Sarà avviato l'iter per la concessione della cittadinanza italiana anche per Adam, l'altro giovanissimo-eroe

Condividi
Dopo giorni di polemiche, anche da Salvini arriva il via libera alla cittadinanza per Ramy, il ragazzo di 13 anni di origine egiziana protagonista della vicenda della tentata strage del bus di San Donato Milanese.

Salvini: "Sì alla cittadinanza. Le leggi si possono superare"
"Sì alla cittadinanza a Ramy perché è come se fosse mio figlio e ha dimostrato di aver capito i valori di questo paese, ma il ministro è tenuto a far rispettare le leggi”.
 
“Per atti di bravura o coraggio le leggi si possono superare". Lo ha detto il ministro dell'Interno Matteo Salvini a proposito del ragazzino che ha dato l'allarme ai carabinieri dal bus sequestrato a San Donato Milanese.

Ramy: "Penso di meritare la cittadinanza, sono contento"
''Sono contento. Penso di meritare la cittadinanza italiana, ma questa notizia non me l'aspettavo. Oggi avevo in programma di andare a seguire una partita di calcio con i miei amici, festeggerò con loro''. Così il giovane Ramy, commenta all'Adnkronos la notizia sulla cittadinanza italiana che, d'un tratto, sembra essersi sbloccata trovando il favore del ministro dell'Interno, Matteo Salvini, nei giorni scorsi titubante sulla richiesta avanzata da Luigi Di Maio .

Fontana: "Ramy strumentalizzato"
Si sta strumentalizzando Ramy, purtroppo poi la vittima sarà lui. Tutti questi 'soloni' che lo utilizzano fanno il male del ragazzo", ha detto il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana.   "Mi sembra che sia incredibile dover proporre sempre delle polemiche strumentali anche su fatti positivi, dimenticandosi ad esempio degli altri due ragazzini eroi che hanno contribuito a risolvere il problema, ma guarda caso di cui si sono scordati tutti" ha commentato Fontana. "Ramy è stato inviato in Regione dal presidente del Consiglio regionale Alessandro Fermi e sono d'accordo", ha concluso. 

Iter per cittadinanza aperto anche per Adam
Fonti del Viminale hanno dato notizia del fatto che l'iter per la concessione della cittadinanza italiana sarà avviato anche per Adam El Hamami. E' l'altro scolaro-eroe tredicenne che ha dato l'allarme sul bus dirottato e poi incendiato a San Donato Milanese, evitando una  strage. Il ragazzino, nato a Crema, è figlio di genitori marocchini. Il provvedimento riguarderà, in entrambi i casi, solo i ragazzi e non le loro famiglie.
Condividi