Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Sanremo-2016-nella-sera-dei-giovani-applausi-per-Pravo-e-Ramazzotti-Enzo-Bosso-commuove-a07ab66c-14cc-4b01-9c12-91c29e4d503b.html | rainews/live/ | true
SPETTACOLO

La seconda serata

Sanremo 2016: nella sera dei giovani applausi per Pravo e Ramazzotti. Ma è Ezio Bosso che commuove

Tornano sul palco le unioni civili, coi nastri arcobaleno portati anche da Patty Pravo e Ramazzotti. Serata di standing ovation, ma è Ezio Bosso, musicista affetto da una malattia neurologica degenerativa, che incanta e commuove davvero tutto l'Ariston. Primi verdetti nella gara delle nuove proposte e gli altri 10 big

Condividi
Della seconda serata si ricorderà soprattutto la presenza di Ezio Bosso, 15 minuti di emozioni potenti, tutti travolti dalla vitalità di un musicista affetto da una malattia neurologica degenerativa, che dà una lezione di musica e di vita. L'intervista con Carlo Conti è stata emozionante come la sua performance al pianoforte. "La musica è come la vita, si può fare in un solo modo, insieme", il suo messaggio. E ancora: "noi uomini tendiamo a dare per scontate le cose belle. La vita è fatta di dodici stanze: nell'ultima, che non è l'ultima, perché è quella in cui si cambia, ricordiamo la prima. Quando nasciamo non la possiamo ricordare, perché non possiamo ancora ricordare, ma lì la ricordiamo, e siamo pronti a ricominciare e quindi siamo liberi".

La gara
E' cominciata con la gara delle prime nuove proposte. Chiara Dello Iacovo con Introverso ed Ermal Meta con Odio le favole sono i primi ad approdare alla finale di venerdì. La prima ha superato la sfida con Cecile (N.E.G.R.A.) con il
64% delle preferenze, mentre Meta ha battuto Irama (Cosa resterà) con il 59% dei voti. Nella terza serata gli accoppiamenti vedono contrapposti Miele a Francesco Gabbani e Micheal Leonardi a Mahmood. I quattro che
passeranno la sfida si giocheranno la vittoria venerdì sera.

Tutti in piedi
La prima standing ovation è per Patty Pravo alla fine della sua esecuzione, in gara al festival di Sanremo con il brano Cieli Immensi. La cantante festeggia i 50 anni di carriera. "Credo sia la prima volt che ci sia all'Ariston una
standing ovation per una cantante in gara", ha detto il presentatore salutando Patty Pravo.

Unioni civili
Anche stasera i nastri arcobaleno sono stati protagonisti sul palco dell'Ariston. Tra i cantanti li hanno indossati Dolcenera, Patty Pravo e il superospite Eros Ramazzotti che alla fine della sua esibizione li ha presi dalla moglie Marica, seduta in prima fila. Tra le Nuove Proposte anche Ermal Meta si è esibito con i nastri colorati legati a una caviglia.

Ramazzotti
"I figli fanno famiglia, e la famiglia è fondamentale, qualsiasi essa sia". Eros Ramazzotti ha portato così all'Ariston la sua testimonianza a favore delle unioni civili. "Questa cosa che porto qui è importante", ha detto mostrando il nastro arcobaleno. "Ognuno tira su i propri figli a modo suo: la cosa fondamentale - ha insistito Eros, che ha da poco avuto il terzo figlio, il primo maschio - è dare loro la giusta educazione, il giusto insegnamento. Bisogna crescerli dritti,  altrimenti da grandi non li raddrizzi più".
Condividi