Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Sanremo-Conti-8bdce563-e571-49e1-8dc3-7ce2e5fa07e0.html | rainews/live/ | true
SPETTACOLO

La kermesse canora dal 10 al 14 febbraio

Sanremo 2015: ecco i 20 big. Tornano anche Nek e Raf

Carlo Conti ha svelato la composizione della categoria Campioni. Ci sono anche Irene Grandi e il discusso Gianluca Grignani. Un nome pescato tra i programmi musicali della tv quello di Lorenzo Fragola

Condividi
di Laura Squillaci È un ritorno al passato senza rinunciare a pescare tra i talent. Carlo Conti dall’Arena di Massimo Giletti tira fuori dalla tasca i venti nomi dei big del Festival di Sanremo 2015. Li detta cinquina per cinquina come nel gioco della tombola. 
 
Si apre con Annalisa: una ragazza che arriva a Sanremo con in curriculum una partecipazione ad Amici: canta "Una finestra tra le stelle". La più attesa, quanto a talento canoro, è Malika Ayane: porta "Adesso è qui". Poi c’è Marco Masini, un habitué del Festival, ha vinto nella categoria giovani con "Disperato" nel 1990. La sua canzone è "Che giorno è". Arriva il nome di Chiara, concorrente di X Factor, e la sua "Straordinario". Manca un big per terminare la prima cinquina e Conti sfodera il primo colpo di scena: al Festival c'è anche Gianluca Grignani, lui che era finito nella bufera quest’estate per violenza e resistenza a pubblico ufficiale cerca un riscatto e all'Ariston porta "Sogni infranti".
 
I nati negli ’80 saranno contenti: dopo 18 anni torna sul palco dell’Ariston Nek con "Fatti avanti amore". Poi c’è Nina Zilli, canta "Sola". E ancora i Dear Jack, anche loro prodotto di Amici, con "Il mondo esplode". A Sanremo c'è posto anche per la straordinaria chitarra di Alex Britti, vincitore nel 1999 con "Oggi sono Io", quest’anno canta "Un attimo importante". Poi ci sono Biggio e Mandelli, ovvero i soliti idioti, con "Vita d’Inferno".

E ancora Moreno canta "Oggi ti parlo così" e Bianca Atzei "Il solo al mondo". Ed ecco un altro colpo di scena. Dopo 24 anni torna all’Ariston Raf con "Come una favola". Lui che insieme a Gianni Morandi e Umberto Tozzi vinse con "Si può dare di più" nel 1987. Dall’estero e precisamente dal Belgio arriva Lara Fabian e la sua "Voce". Una nota di humor è assicurata con Grazia Di Michele e Mauro Coruzzi in arte Platinette. Al Festival portano la canzone “Io sono una finestra".

Ultima cinquina: si parte con il "Grande Amore" di Il Volo, i tre ragazzi diventati un fenomeno scoperti dal programma "Ti lascio una canzone" di Antonella Clerici. Ritorno all’Ariston anche per Anna Tatangelo, vincitrice della categoria giovani nel 2002 a soli 15 anni, con "Libera". Nesli invece porta "Buona fortuna amore". "Un vento senza nome", per un altro grande nome del 65° Festival quello di Irene Grandi. "È arrivato al disco d’oro e dunque merita di finire nei big", dice Carlo Conti, il vincitore dell’ultiima edizione di X Factor Lorenzo Fragola. È lui l’ultimo big all’Ariston porta "Siamo uguali".
 
Condividi