Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Sanremo-volano-gli-ascolti-Oltre-10-milioni-di-telespettatori-bb0998cc-e730-4e69-a269-53ba22444539.html | rainews/live/ | (none)
SPETTACOLO

Festival della Canzone Italiana

Sanremo, volano gli ascolti. Oltre 10 milioni di telespettatori e il 47,81 di share

Alla vigilia della finalissima, la serata che incorona Francesco Gabbani vincitore delle Nuove Proposte ha registrato 10.164.000 telespettatori con il 47,81% di share . La media delle prime 4 serate è pari a 10 milioni 607 mila telespettatori con il 48.73% share, il "risultato più alto degli ultimi 11 anni"

Condividi
"Sanremo è ancora record" scrive su Twitter il direttore di RaiUno Giancarlo Leone. La quarta serata del Festival di
della Canzone Italiana è stata vista in media da 10.164.000 telespettatori con il 47,81% di share. Conti bissa esattamento lo stesso share dello scorso anno ma guadagna oltre 300.000 telespettatori. E la media delle prime quattro serate è il risultato più alto degli ultimi 11 anni. 
L'anno scorso infatti la media della serata del venerdì del primo Festival targato Carlo Conti aveva ottenuto una media di 9.857.000 telespettatori con il 47,81% di share. Nel 2014 il bis di Fabio Fazio aveva ottenuto nella quarta serata 8.188.000 telespettatori con il 37,97% di share mente nel 2013 sempre Fazio nella serata del venerdì era arrivato ad ottenere 11.538.000 telespettatori con il 48,17% di share.

Gli ascolti in dettaglio
La prima parte della serata - dalle 21.10 alle 23.46 - ha fatto registrare 12 milioni 201 mila spettatori (share del 46.05 per cento). La seconda parte - dalle 23.51 all'1.18 - è stata vista da 6 milioni 414 mila spettatori con uno share del 55.20 per cento. Il picco di ascolto è stato di 13 milioni 846 mila alle 21.46, mentre quello di share è stato del 60.68 per cento all'1.16. 

Il Dopofestival
Grande successo dell'ultima puntata del Dopofestival: la prima parte è stata seguita da 3 milioni 201 mila spettatori, con il 51.67 per cento di share. La seconda parte da 1 milione 824 mila persone, con uno share del 43.39 per cento. 
Condividi