SPETTACOLO

Raramente alla Scala durante un'opera è stato concesso un bis

Scala: pubblico in visibilio per la prima del Rigoletto. Concesso il bis chiesto a gran voce

Applausi scroscianti durante tutta l'esibizione a Nucci, Sierra e al tenore Vittorio Grigolo ma dopo il duetto finale del secondo atto fra Gilda e il padre Rigoletto il pubblico è esploso chiedendo il bis a gran voce

Condividi
Milano Raramente alla Scala durante un'opera è stato concesso un bis. Questa sera è accaduto alla prima del Rigoletto con Leo Nucci e il soprano Nadine Sierra al debutto milanese.

Gli applausi sono arrivati durante tutta l'esibizione a Nucci, Sierra e al tenore Vittorio Grigolo ma dopo il duetto finale del secondo atto fra Gilda e il padre Rigoletto il pubblico è esploso chiedendo il bis a gran voce.

La ventisettenne americana ha guardato Nucci invitando a concederlo e il baritono, che ha vestito i panni di Rigoletto più di 500 volte, ha guardato verso il palco del sovrintendente, Alexander Pereira, che applaudiva felice, quasi a chiedere il permesso e così i due cantanti hanno ripetuto il duetto 'no vecchio t'inganni' mandando il pubblico in visibilio con Nucci che poi si è avvicinato al palco di Pereira per abbracciarlo.

Alla Scala a non concedere il bis iniziò Arturo Toscanini.
Condividi