ITALIA

Si ferma anche il mondo della scuola

Scioperi: venerdì nero trasporti, stop generale sindacati base. Tensioni a Roma in corteo per scuola

Le ragioni della protesta vanno dal Jobs act, alla manovra, dalle pensioni, alla precarizzazione dei contratti

Condividi
Un altro venerdì nero per i trasporti ma non solo. Oggi a rischio bus, metro, tram ma anche aerei, treni, scuola e servizi per lo sciopero generale di tutte le categorie e i comparti pubblici e privati indetto dai sindacati di base. 

In oltre 40 città italiane oggi si tengono mobilitazioni, cortei e presidi.    

Si ferma anche il mondo della scuola: a Roma il cordone di agenti e di blindati della Polizia disposto in viale Trastevere, nell'area antistante al Ministero dell'istruzione, ha respinto con delle cariche i manifestanti che tentavano di oltrepassarlo per sfilare in corteo verso il Parlamento. Il clima è teso.

Le ragioni della protesta vanno dal Jobs act, alla manovra, dalle pensioni, alla precarizzazione dei contratti.

Roma, chiuse tutte le metro, traffico e code
Chiuse tutte le metropolitane a Roma. Traffico e code si registrano in diverse parti della città. La mobilitazione di 24 ore è stata indetta dai sindacati Usb, Orsa Tpl, Faisa Cisal e Faisa Confail con il servizio assicurato durante le due fasce digaranzia (fino alle 8,30 e dalle 17 alle 20).   
L'account Twitter della municipalizzata dei trasporti diRoma, infoatac, informa sugli stop di questa mattina: chiuse metro A, B, C, ferrovie Roma-Lido,Termini-Centocelle e Roma-Viterbo nella tratta urbana. Rischio cancellazioni di corse e possibili sospensioni di linee per tutta la giornata. Sempre oggi è previsto anche uno sciopero di 24 ore, indetto dai sindacati Cgil, Cisl, Uil, Usb e Faisa Cisal, per i bus periferici della città gestiti da Roma Tpl. Per agevolare la mobilità i varchi delle Zone a traffico limitato diurne del centro e di Trastevere oggi sono disattivati.

Milano, circolazione regolare
E' regolare, secondo l'Atm, la circolazione delle 4 linee della metropolitana e dei mezzi di trasporto di superficie di Milano durante la prima parte dello sciopero generale nazionale proclamato per oggi dal sindacato Usb.   Le fasce dello sciopero per i mezzi pubblici, a Milano, sono dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 a fine servizio.
Al momento i vigili urbani non segnalano situazioni di particolare disagio in relazione allosciopero dei mezzi pubblici proclamato da Usb. Disagi invece per la soppressione di alcuni treni Trenord.   
Il traffico è comunque aumentato perché molte persone nell'incertezza sul funzionamento di bus e metropolitane, hanno utilizzato l'auto. Così come in diverse scuole si segnalano assenze di studenti rimasti a casa prevedendo di non riuscire a raggiungere gli istituti. 

Napoli stop a collegamenti Cumana e Circumflegrea
Chiuse Cumana e Circumflegrea. La funicolare centrale sta effettuando solo dirette, i bus lentamente stanno rientrando ai depositi. Questi gli effetti a Napoli dello sciopero del trasporto pubblico locale proclamato dall'Usb. 

Puglia; cancellati 4 voli e 2 treni regionali
Quattro voli cancellati e due treni regionali di Trenitalia annullati: sono gli effetti in Puglia dello sciopero generale nazionale proclamato per oggi dal sindacato Usb.   
Aeroporti di Puglia segnala la cancellazione di due voli Ryanair (Bari-Pisa delle 10.15 e Pisa-Bari con arrivo alle 13.30) e di due voli Alitalia (Linate-Bari con arrivo alle 11.40 e Bari-Linate delle 12.25). Trenitalia comunica la cancellazione di due treni regionali tra Lecce e Bari in partenza prima delle 6. 
Condividi