Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Sea-Eye-soccorre-64-migranti-al-largo-della-Libia-ff31aa0b-6982-40ec-a261-3256227d8349.html | rainews/live/ | true
MONDO

Allerta da Alarm Phone

Sea Eye soccorre 64 migranti al largo della Libia

"Sono tutti al sicuro sulla nostra nave",  ha twittato l'organizzazione umanitaria. Salvini: Ong tedesca chiede porto sicuro? Vada ad Amburgo

Condividi
La nave della Ong tedesca Sea Eye ha soccorso al largo della Libia 64 migranti che si trovavano a bordo di un gommone. "Sono tutti al sicuro sulla nostra nave" ha twittato  l'organizzazione umanitaria.

L'allerta era scattato questa mattina alle 10 su segnalazione di Alarm Phone, il servizio telefonico che fornisce ai migranti un numero da chiamare in caso di difficoltà e che aveva ricevuto una telefonata dall'imbarcazione, che si trovava al largo di Zuwarah e sulla quale ci sarebbero anche 10 donne e 6 bambini. 

L'operazione di soccorso si è conclusa poco fa e la Ong ha postato su Facebook anche un breve video in cui si vedono i migranti prima su un gommone e poi a bordo della Alan Kurdi: alcuni si inginocchiano per ringraziare verso il cielo, altri sono avvolti nelle coperte. Ci sono anche diversi bambini, tra cui uno molto piccolo.

Non c'è ancora traccia, invece, di un barcone con circa 50 migranti che 2 giorni fa aveva contattato Alarm Phone per poi svanire nel nulla.

"Italia o Malta diano porto sicuro"
Nave "Alan Kurdi" della ong tedesca Sea Eye ha concluso il salvataggio di 64 persone, di cui 10 donne, 5 bambini e un neonato. "Ora chiediamo che Italia o Malta assegnino loro un porto sicuro di sbarco", scrive su Twitter Mediterranea Saving Humans, la rete delle associazioni italiane che con 'Mare Jonio', al momento ormeggiata a Marsala, si alterna nel Mediterraneo centrale con le altre navi Ong nell'azione di monitoraggio. 



Salvini: Ong tedesca chiede porto sicuro? Vada ad Amburgo
"Nave battente bandiera tedesca, Ong tedesca, armatore tedesco e capitano di Amburgo. E' intervenuta in acque libiche e chiede un porto sicuro. Bene, vada ad
Amburgo". Ad affermarlo è il ministro dell'Interno, Matteo Salvini.
Condividi