Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Sedicenne-morta-droga-Genova-condannato-cinque-anni-fidanzato-0fe84a11-7f8d-4d14-9077-4b67e7d99809.html | rainews/live/ | (none)
ITALIA

Overdose di MdMa

Sedicenne morta per droga, condannato a 5 anni il fidanzato

Condividi
È stato condannato a cinque anni di carcere Sergio Bernardin, il fidanzato di Adele De Vincenzi, la sedicenne morta lo scorso 29 luglio dopo aver assunto una dose letale di Mdma insieme ad un gruppo di amici.

La sentenza nei confronti di Bernardin, 19 anni, è stata emessa questa mattina dal Tribunale del capoluogo ligure.

L'accusa era di morte come conseguenza di altro reato e spaccio per aver consumato droga insieme alla vittima, un amico e un’altra ragazza minorenne. Il Pm Michele Stagno aveva chiesto una condanna a 13 anni di reclusione.

Secondo la ricostruzione della polizia, che ha condotto le indagini sulla morte di Adele, la notte della tragedia Bernardin e l’amico, Gabriele Rigotti (poi assolto nel processo con rito abbreviato) avevano consumato droga insieme alla ragazza e a un’altra minorenne.

La sedicenne aveva accusato un malore mentre si trovava in via San Vincenzo, nel centro di Genova. Ad avvertire i soccorsi era stato un netturbino di passaggio nella zona che aveva assistito alla scena.

La ragazza però era morta poco dopo l’arrivo in ospedale. Bernardin dovrà anche pagare una provvisionale da 50 mila euro
Condividi