Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Senato-via-libera-alla-fiducia-su-Ddl-anticorruzione-2a6a0a14-a381-4d21-810c-3430b34aa150.html | rainews/live/ | true
POLITICA

Pentastellati: "Svolta epocale"

Senato, via libera alla fiducia su Ddl anticorruzione con 162 voti a favore

Il provvedimento torna ora alla Camera per l'approvazione definitiva. M5S: "Abbiamo corretto l'emendamento vergognoso sul peculato"

Condividi
L'aula del Senato ha dato il via libera alla fiducia sul ddl anticorruzione, con 162 voti favorevoli, 119 contrari e un astenuto. Il provvedimento torna ora alla Camera per l'approvazione definitiva. Tra i punti principiali il Daspo a vita per i corrotti e lo stop alla prescrizione dopo il primo grado di giudizio.

M5S: pochi giorni e avremo prima vera legge
"Lo abbiamo promesso ai cittadini italiani e andiamo avanti. Oggi lo Spazzacorrotti è stato approvato al Senato e torna alla Camera dei Deputati per la definitiva approvazione". Lo si legge in una nota del M5s del Senato. "Abbiamo corretto l'emendamento vergognoso sul peculato, che voleva alleggerire la gravità del reato. Stiamo dimostrando che quando c'è la volontà politica una legge non necessita di anni per essere approvata, soprattutto quelle che sono necessarie per la vita democratica del Paese. Lo Spazzacorrotti è la prima vera legge anti corruzione che viene varata in Italia da dopo Tangentopoli". Intanto il Movimento prepara per il 22 dicembre lo Spazzacorrotti Day".

Bonafede: entro Natale via libera definitivo
L'approvazione del ddl anti-corruzione al  Senato "è un passo avanti molto importante: adesso manca  l'approvazione della Camera per cui la la maggioranza si impegna entro  Natale".

Di Maio: non c'è angolo di Italia senza scandali e mazzette
Gli italiani sono convinti di vivere in uno dei Paesi più corrotti d'Europa e i fatti, purtroppo, gli danno ragione. Da nord a sud, non c'è angolo della penisola che non abbia avuto il suo scandalo a base di appalti e mazzette. Grazie alla legge Spazzacorrotti, finalmente, ridaremo ai cittadini e agli imprenditori onesti tutto quello che gli è stato tolto". Lo scrive il leader del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio su Fb.

Pd: ddl antidemocratico e illiberale
"Come Pd votiamo con convinzione contro il disegno di legge anticorruzione, per l'impianto culturale di un provvedimento profondamente antidemocratico e illiberale che sacrifica garanzie, diritti e spazi di libertà in nome di una presunta lotta alla corruzione, senza però alcuna vera efficacia". Lo ha detto la senatrice Valeria Valente,vicepresidente del gruppo del Pd, nella sua dichiarazione di voto nell'Aula del Senato sul ddl anticorruzione.

Fratelli d'Italia: riforma è fake news
"Questo disegno di legge è una fake news. Infatti, così come questo governo non ha abolito la povertà, così non ha abolito la corruzione. Anzi i primi effetti della cancellazione della prescrizione si avranno a partire al 2030, visto che questa riforma entrerà in vigore soltanto nel 2020". A dirlo, il senatore di Fratelli d'Italia Alberto Balboni, capogruppo in commissione Giustizia nel suo intervento in Aula per la dichiarazione di voto.
Condividi