Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Sentenza-Eternit-lo-sdegno-dei-sindacati-cassazione-camusso-barbagallo-furlan-ceef3ee7-7d3f-4be3-9671-6d225795c866.html | rainews/live/ | (none)
ITALIA

Dopo la sentenza choc della Corte di Cassazione

Sentenza Eternit, lo sdegno dei sindacati: intervenire per dare giustizia

La leader della Cisl, Furlan: "Scandaloso, intervenire per dare giustizia. Camusso (Cgil): "Su prescrizione non vogliamo un annuncio, ma un decreto nelle prossime ore in Parlamento con corsia preferenziale". Barbagallo (Uil): "Riformare sistema"

Luigi Angeletti, Anna Maria Furlan, Susanna Camusso e Carmelo Barbagallo
Condividi
Roma Parla di "una sentenza scandalosa e assotutamente inaccettabile" la leader della Cisl Anna Maria Furlan commentando il giudizio della Cassazione che ieri ha dichiarato prescritto il reato di disastro ambientale nel processo sull'Eternit di Casale Monferrato. "Bisogna immediatamente prendere provvedimenti perché la giustizia ci sia davvero. Ci sono stati tanti morti e chi ha sbagliato deve pagare", ha aggiunto.

Susanna Camusso, la leader della Cgil si dice esterrefatta. "Renzi ha annunciato modifiche sulla prescrizione: non vogliamo un annuncio - dice - ma un decreto nelle prossime ore in Parlamento con corsia preferenziale. Sarebbe un atto di giustizia per il Paese". Poi la promessa: "Continueremo a rivendicare un processo per avere giustizia di quei morti".

Intervistato a Radio 1, il segretario generale in pectore della Uil, Carmelo Barbagallo, commentando la sentenza sul caso Eternit afferma: "Tutti oggi se la stanno prendendo con la magistratura e in parte hanno pure ragione. Ma c'e' un problema a monte: 150.000 leggi che, una volta varate, necessitano di comunicazioni per essere interpretate". "E' un modo per dare lavoro agli avvocati - aggiunge - e fare interpretare le leggi ai magistrati. Bisogna riformare questo sistema, eliminando le leggi che non servono per semplificare la vita di questo Paese".
Condividi