POLITICA

Roma

Sgomberi, vertice Minniti-Raggi: la sindaca chiede di mettere a disposizione le caserme

Raggi: incontro costruttivo, ho ricordato al ministro che "a Roma ci sono oltre 10mila persone che attendono una casa da oltre 10 anni"

Condividi
Si svolto "in un clima pienamente costruttivo" l'incontro oggi al Viminale tra il ministro dell'Interno, Marco Minniti, e la sindaca di Roma, Virginia Raggi. I due, informano in una nota congiunta, "hanno convenuto sull'importanza di una collaborazione interistituzionale, come quella già in corso con la Regione, per affrontare il tema dell'emergenza abitativa, delle politiche migratorie e dell'accoglienza, stabilendo delle priorità nel rispetto dei principi di legalità e di umanità".

"Ho presentato tra le altre due proposte: la messa a disposizione delle caserme, quelle che hanno peraltro gli alloggi di servizio e che quindi potrebbero essere riadattate per abbassare le liste di attesa. Ricordiamo che a Roma ci sono oltre 10mila persone che attendono una casa da oltre 10 anni. Un'altra proposta a mio avviso interessante quella di riattivare il mercato immobiliare". Ha poi detto Virginia Raggi lasciando il Viminale. Ed ha aggiunto: "A Roma abbiamo oltre 200mila case tra sfitte e invendute, questo consentirebbe da un lato di abbattere le liste di attesa e dall'altro di riattivare un settore economico in grave crisi da parecchi anni".
Condividi