Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Siria-libero-padre-Jacques-Murad-rapito-cinque-mesi-fa-isis-dalloglio-1a2d11d6-97ff-409b-9433-a9cbb44065b7.html | rainews/live/ | (none)
MONDO

Lo rendono noto fonti episcopali di Homs

Siria. E' libero padre Jacques Murad, rapito cinque mesi fa dall'Isis

Il sacerdote era stato rapito dal monastero di Mar Elian, nella città di Al-Qaryataïne, da tre uomini armati e mascherati, all'indomani della conquista da parte dei jihadisti dello Stato islamico della città di Palmira. Murad fa parte della comunità monastica di Mar Musa fondata dal gesuita romano padre Paolo Dall'Oglio

Padre Jacques Murad
Condividi
Siria ​E' libero padre Jacques Murad, il prete cattolico siriano rapito cinque mesi fa dai miliziani dell'Isis nella Siria centrale. Lo riferiscono fonti vicine al prete siro-cattolico, che fa parte della comunità monastica di Mar Musa fondata dal gesuita romano padre Paolo Dall'Oglio."Padre Murad - riferiscono fonti episcopali di Homs - si trova attualmente nel villaggio di Zaydal", distante 5 chilometri da Homs, nel centro della Siria.

Il sacerdote era stato rapito dal monastero di Mar Elian, nella città di Al-Qaryataïne, da tre uomini armati e mascherati, all'indomani della conquista da parte dei jihadisti dello Stato islamico della città di Palmira. Ad inizio agosto il gruppo terrorista islamico aveva rapito almeno 230 civili di cui oltre 60 cristiani ad Al-Qaryataine. 
Condividi