Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Siria-ribelli-fanno-saltare-base-militari-da-tunnel-282aa47c-740d-4482-9cca-b4e635c27f30.html | rainews/live/ | true
MONDO

L'attacco attraverso un tunnel lungo 860 metri usate 60 tonnellate di esplosivo

Siria: ribelli fanno saltare base militare da tunnel, decine di morti

L'attentato ha colpito la base di Wadi Deif, nella città di Idlib, nel nord-est della Siria. Wadi Deif, insieme alla base di Hamidiyeh è uno degli ultimi bastioni delle forze di regime nella provincia di Idlib, molta della quale è in mano ai ribelli

Siria (foto archivio)
Condividi
Damasco Ribelli islamici siriani hanno fatto saltare in aria un'intera base militare delle forze governative da un tunnel scavato sotto con 60 tonnellate di esplosivo, provocando la morte di decine di militari e il ferimento di altre decine. Lo fa sapere l'Osservatorio siriano per i diritti umani e lo conferma un video dei ribelli.

L'attentato ha colpito la base di Wadi Deif, nella città di Idlib, nel nord-est della Siria. Wadi Deif, insieme alla base di Hamidiyeh è uno degli ultimi bastioni delle forze di regime nella provincia di Idlib, molta della quale è in mano ai ribelli.

Secondo il direttore dell'Osservatorio (Ondus), Rami Abdel Rahman, "decine di soldati sono rimasti uccisi e decine di altri feriti", anche se non è possibile per il momento stabilire un bilancio. L'attacco è stato compiuto attraverso un tunnel lungo 860 metri scavato fin sotto alla base e riempito con 60 tonnellate di esplosivo. E' stato rivendicato dal Fronte islamico, una coalizione di gruppi armati jihadisti, ha rivendicato l'attacco con un video in cui si vede una enorme esplosione che manda frammenti e detriti a centinaia di metri di distanza.
Condividi