Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Solaris-Tarkovskij-Ben-Frost-Daniel-Bjarnason-Orchestra-Accademia-Santa-Cecilia-Roma-Music-for-Solaris-254561c7-747c-439e-a5a3-f9e31aa2342c.html | rainews/live/ | true
SPETTACOLO

Romaeuropa Festival

Solaris di Tarkovskij con la musica dal vivo di Ben Frost e Daníel Bjarnason

L'Orchestra dell'Accademia di Santa Cecilia e l'elettronica per un capolavoro del cinema. All'Auditorium Parco della Musica di Roma anche le elaborazioni video di Brian Eno

Condividi
di Nicola Iannello Un cult della fantascienza, tre giganti della sperimentazione elettronica: è Music for Solaris, concerto per musica e immagini nato dalla collaborazione di Ben Frost e Daníel Bjarnason con Brian Eno, presentato dal Romaeuropa Festival con l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia in data unica domenica 20 novembre all’Auditorium Parco della Musica di Roma.

Tutto nasce dal celebre film di Andrej Tarkovskij Solaris, a sua volta basato sull’omonimo romanzo di uno scrittore visionario come Stanisław Lem. Da qui sono partiti l’australiano Ben Frost, uno degli indiscussi protagonisti della scena elettronica contemporanea, capace di spaziare dal minimalismo classico al punk rock e al post-industrial; Brian Eno, padre della musica ambientale e uno degli esponenti più autorevoli del minimalismo americano; Daníel Bjarnason, compositore versatile che può vantare collaborazioni con le orchestre più prestigiose e con artisti del calibro di Sigur Rós.

Il viaggio dello psicologo Kris Kelvin, protagonista di Solaris, diviene nelle loro mani un affondo nei contrasti della psiche umana, quasi a porre l’accento su quella volontà di Tarkovskij di eliminare il più possibile dal suo film gli elementi caratteristici del genere fantascientifico, e creare un paesaggio familiare, immediatamente riconoscibile dallo spettatore.
 
L’esecuzione musicale di Frost (chitarra elettronica e laptop), Bjarnason (direzione orchestrale e piano preparato) e, per l’occasione, dell’Orchestra di Santa Cecilia, procede in parallelo alle elaborazioni video di Brian Eno e Nick Robertson che utilizzano immagini tratte dal film ritagliandone i volti degli attori o distorcendole in colori astratti.
 
Prima della proiezione con musica dal vivo, alle ore 18  Music Insid(i)e, incontro con il musicologo Ennio Speranza, a cura di Nuova Consonanza.

 

Ben Frost & Daníel Bjarnason : "Saccades" from Bedroom Community on Vimeo.

Condividi