Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Spagna-la-poetessa-Ida-Vitale-riceve-il-Premio-Cervantes-30315da0-c5c6-45f8-a6a6-fea4cad436cb.html | rainews/live/ | true
CULTURA

Solenne cerimonia per la 95enne autrice uruguayana

Spagna, la poetessa Ida Vitale riceve il Premio Cervantes

Il riconoscimento è considerato il Nobel della letteratura di lingua spagnola e attribuito dal ministero dell'Educazione e della Cultura di Madrid

Ida Vitale riceve il premio
Condividi
La scrittrice uruguayana Ida Vitale, 95 anni, decana della poesia latinoamericana, è stata insignita del Premio Miguel de Cervantes, considerato il Nobel della letteratura di lingua spagnola e attribuito dal ministero dell'Educazione e della Cultura di Madrid.

Ida Vitale è di radice italiana (il nonno era un avvocato siciliano). Esponente di spicco del movimento artistico "Generación del 45" e rappresentante della poesia esistenzialista, è il secondo Premio Cervantes dell'Uruguay, dopo Juan Carlos Onetti. 

Dotato di un assegno di 125.000 euro, il Premio Cervantes a Ida Vitale è stato consegnato oggi, giorno in cui si commemora la morte dell'autore del capolavoro letterario "Don Chisciotte", durante una solenne cerimonia all'Universidad de Alcalá de Henares (Madrid). Il Premio è stato consegnato dal re Felipe VI. Dopo aver ricevuto il riconoscimento, Ida Vitale ha "rivendicato" la lezione del "Don Chisciotte", la cui pazzia va intesa come "una frenesia poetica". La premiata ha concluso il suo discorso in preda alla commozione, con il desiderio di "abbracciare e baciare i presenti".

Autrice di una trentina di raccolte poetiche, ma anche di numerosi saggi e prose, Ida Vitale è stata ricompensata alla carriera con il Premio Octavio Paz (2009), il Premio Alfonso Reyes (2014), il Premio Reina Sofía (2015), il Premio Internacional de Poesía Federico García Lorca (2016) e il Premio Max Jacob (2017).​

Attribuito dal 1976, il Premio è stato assegnato sinora a 22 autori spagnoli e 22 latinoamericani, di cui 6 del Messico, 4 dell'Argentina, 3 ciascuno a Cile e Cuba, due per l'Uruguay e uno ciascuno a Colombia, Perù, Paraguay e Nicaragua.
Condividi