Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Spia-russa-Skripal-avvelenata-alle-20-riunione-Consiglio-sicurezza-Onu-162962cc-54f0-4445-a1a1-28d422bfeaec.html | rainews/live/ | (none)
MONDO

Tusk: pronto a portare il caso in consiglio Ue

Spia avvelenata, alle 20 riunione del Consiglio di sicurezza dell' Onu. Sollecitata dalla May

Condividi
Una riunione straordinaria del Consiglio di sicurezza dell'Onu sul caso della spia avvelenata a Londra è stata convocata per le 20 ora italiane. Lo riferisce Palazzo di Vetro.

A Londra riunione del gabinetto di sicurezza "Cobra". La premier britannica Theresa May comparirà alle 13:45 ora italiana alla Camera dei Comuni per annunciare le possibili misure di itorsione, tra cui sanzioni, contro la Russia dopo il 'caso Skripal'.

Nel pomeriggio di ieri, a seguito delle dichiarazioni di May, l'ambasciata russa a Londra aveva reso noto che la Russia non avrebbe risposto all'ultimatum prima di aver ricevuto dei campioni della sostanza chimica ritenuta colpevole dell'avvelenamento di Skripal.

Mosca: risponderemo entro 10 giorni
Mosca risponderà a Londra nei 10 giorni stabiliti dalla Convenzione internazionale sulle armi chimiche quando riceverà la richiesta ufficiale dalla Gran Bretagna sul caso Skripal. Il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov ha nuovamente invitato il governo britannico a rispettare la Convenzione. Mosca chiede a Londra di diffondere le informazioni sull'avvelenamento dell'ex spia russa e ufficiale GRU Sergei Skripal. Lo dice una fonte del ministero degli Esteri russo, facendo appello ai colleghi britannici per "fermare la manipolazione dell'opinione pubblica". Il ministero degli Esteri russo precisa che Mosca non ha ricevuto dati ufficiali sulla sostanza che è stata utilizzata durante l'avvelenamento dell'ex spia russa.


Tusk: pronto a portare il caso in consiglio Ue
Il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk è  "pronto" a portare la vicenda dell'ex spia russa avvelenata a Londra sul tavolo del prossimo Consiglio europeo, in programma il 22 e 23 marzo. "Esprimo la mia piena solidarietà alla premier Theresa May di fronte al brutale attacco ispirato, molto probabilmente, da Mosca. Sono pronto a portare la questione sull'agenda del Consiglio Ue della prossima settimana", ha scritto su Twitter.


 
Condividi