Original qstring: refresh_ce | /dl/rainews/articoli/Stati-Uniti-TrumpChiudere-internet-alimenta-estremismo-854fd998-34ec-4a11-b89b-c0511e735354.html | rainews/live/ | true
MONDO

South Carolina

Stati Uniti, Trump: "Chiudere internet, alimenta l'estremismo"

Durante un comizio il candidato favorito alla primarie repubblicane propone anche la chiusura dei social network. Reazione della Casa Bianca: "Parole pericolose"

Condividi
Gli Usa dovrebbero considerare l'idea di 'chiudere' internet e i social media, per arginare la diffusione degli estremisti online: è l'ultima uscita di Donald  Trump, che - in un comizio in South Carolina - ha detto di voler incontrare Bill Gates per discutere la sua idea.

In precedenza con un comunicato, il candidato favorito alle primarie repubblicane per la corsa alla Casa Bianca, aveva anche proposto di chiudere in modo "totale e completo l'ingresso dei musulmani negli Stati Uniti". Il comunicato non precisa se gli islamici che già vivono negli Stati Uniti debbano essere espulsi dal Paese o subire altre conseguenze, ma sottolinea come numerosi musulmani nutrano "odio" verso gli americani: "Da dove venga quest'odio, e perché, dovremo determinarlo: fino a che non avremo compreso il problema e la minaccia che esso rappresenta, il nostro Paese non può essere vittima di attacchi orribili da parte di gente che non crede che al jihad e non ha alcun rispetto per la vita umana".

Durissima la reazione della Casa Bianca che tramite il portavoce Josh Earnes dichiara che ciò che ha detto Donald Trump sui musulmani "lo squalifica come possibile presidente".

In precedenza il  il consigliere per la sicurezza nazionale Ben Rhodes aveva definito "contrarie ai valori americani" le proposte di Trump: "Il rispetto della libertà di religione è scritto nella nostra Dichiarazione dei diritti; ma sono anche contrarie alla nostra sicurezza, dal momento che i jihadisti cercano appunto di dare l'impressione di una guerra fra gli Stati Uniti e l'Islam".

Le parole di Donald Trump sui musulmani sono "pericolose, irresponsabili, non informate". Così la responsabile per la Comunicazione della Casa Bianca condanna le posizioni di Donald Trump che ha proposto lo stop agli ingressi dei musulmani negli Stati Uniti. Su twitter la risposta invece di Hillary Clinton: "Dite a Donald Trump: l'odio non è un valore americano". 
Condividi