Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Strasburgo-Conte-incontra-Juncker-e-annuncia-per-il-1-aprile-nuovo-incontro-a-Roma-36c7062f-8922-484e-adc0-d2938c7bee13.html | rainews/live/ | true
MONDO

Il premier all'assemblea plenaria del parlamento Ue

Strasburgo, Conte incontra Juncker e annuncia: il 1 aprile verrà a Roma

"L'incontro è andato molto bene" ha detto il premier. Il colloquio è durato oltre mezz'ora. "Non abbiamo parlato di Francia, ma abbiamo parlato di diversi argomenti"

Condividi
Il premier Giuseppe Conte è giunto all'edificio Louise Weiss, sede dell'assemblea plenaria del Parlamento Ue, dove il capo del governo terrà il suo speech alle 17. Conte è stato accolto dal presidente del Parlamento Ue Antonio Tajani, con cui ha avuto un confronto prima dell'assemblea.

Incontro con Juncker, il 1 aprile verrà a Roma
"L'incontro è andato molto bene e il 1 aprile il presidente Juncker verrà a Roma" per un nuovo bilaterale. Lo afferma il premier Giuseppe Conte al termine del colloquio con il presidente della commissione Ue Jean Claude Juncker. Il colloquio è durato oltre mezz'ora. "Non abbiamo parlato di Francia, ma abbiamo parlato di diversi argomenti", spiega Conte che, a chi gli chiede il motivo del nuovo incontroa Roma, replica con una battuta: "Lui ama l'Italia".

Rilanciare progetto europeo
Nel suo intervento alla plenaria dell'Europarlamento il premier ha parlato della necessità di "uno sforzo comune, alimentato da un grande senso di responsabilità" e del "compito di rilanciare il progetto europeo, facendogli riacquistare credibilità e coesione, in modo da accrescerne la sostenibilità, l'efficacia, la plausibilità", ha sottolineato.

"Il comune edificio europeo sta attraversando una fase particolarmente critica. Il progetto europeo sembra avere perso la sua forza propulsiva. Paradossalmente, però, proprio nel momento in cui sentiamo affievolirsi questa forza, che ha permesso al processo di integrazione di avanzare con tanta rapidità, la complessa congiuntura storica pone davanti a noi, rappresentanti delle Istituzioni, ci sfida nell'ambito dei rispettivi ruoli e delle diverse responsabilità, ad affrontare temi di cruciale rilievo".
Condividi