Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Svizzera-Zurigo-Lugano-Zeman-91801b15-e5ed-469f-8856-057e4ee5347c.html | rainews/live/ | (none)
SPORT

Calcio

Coppa di Svizzera allo Zurigo, sconfitto il Lugano di Zeman

Ma in campionato i ticinesi evitano la retrocessione

L'allenatore del Lugano, Zeman
Condividi
Dopo la salvezza ottenuta a spese dello Zurigo, il Lugano si arrende ai rivali nella finale della Coppa di Svizzera.

I padroni di casa si impongono 1-0 nella sfida contro la squadra di Zdenek Zeman e per il tecnico boemo sfuma così l'obiettivo di vincere il primo trofeo della carriera. Sfortunato il suo Lugano che, al 32', spreca la grande chance di passare in vantaggio fallendo un calcio di rigore con Bottani che si fa respingere il tiro da Favre. Al 41' arriva il gol che sblocca la partita, lo sigla Sarr e sarà la rete che deciderà la partita permettendo allo Zurigo di alzare la Coppa.

Nella ripresa il Lugano, seguito in trasferta da 8 mila tifosi, cerca in tutti i modi di riaprire la partita, rischia di subire il 2-0 ma sulla conclusione di Kerzhakov viene salvato dal palo, mentre è sempre un legno a negare a Donis la rete dell'1-1. Finisce 1-0, lo Zurigo, retrocesso nella seconda serie elvetica, vince la Coppa di Svizzera, il Lugano di Zeman può consolarsi con la salvezza grazie al penultimo posto con un punto di vantaggio proprio sullo Zurigo.
Condividi