Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Tav-Tajani-in-visita-cantieri-bloccare-opera-una-scelta-scellerata-afc90cf9-e9c3-48a1-84f0-a32f9f310f1e.html | rainews/live/ | (none)
POLITICA

Saint-Martin-La-Porte

Tav, Tajani in visita cantieri: bloccare l'opera una scelta scellerata

Con lui il presidente del Piemonte Chiamparino 

Condividi
"Una politica contro le infrastrutture fa soltanto danni. E quella di bloccare la Torino-Lione sarebbe una scelta scellerata perché vedrebbe l'Italia arretrare e isolata". Così il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, al suo arrivo al cantiere francese del Tav. Sulle infrastrutture le scelte del governo italiano "siano fatte pensando alla crescita dell'Italia". Ha affermato Tajani. Costruire la Torino-Lione - ha aggiunto - "è un impegno che crea occupazione, riduce le emissioni di Co2 e riduce i rischi sulle strade. Guardate cosa è accaduto l'altro giorno a Bologna. Abbiamo bisogno di infrastrutture moderne. I vantaggi della realizzazione della Tav sono inequivocabili".

"Mi auguro che ministri che non hanno visitato il cantiere e non hanno neppure cognizione vengano a documentarsi". ha sottolineato il presidente del parlamento europeo, durante la visita. "AncheToninelli venga a vedere: non può informarsi soltanto con quattro militanti No Tav e avendo come consulente qualche leader No Tav". 

Grandi opere: Chiamparino, o si fanno tutte o nessuna
"Le grandi opere, i due corridoi europei, o si fanno tutti e due o non se ne fa nessuno. E spero che questo messaggio sia chiaro". Lo ha ribadito il presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino, a margine della visita al cantiere francese della Torino-Lione con il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani.   

"La Tav - sostiene il governatore - non ha più bisogno di analisi costi-benefici, ma vedo un pregiudizio nell'affidarla a chi ha scritto libri contro la Tav e a favore del trasporto su gomma. Per questo motivo a settembre presenteremo una nostra analisi che sarà su tutto il sistema delle infrastrutture piemontesi".   

Quanto all'ipotesi di un referendum, Chiamparino ha ribadito l'intenzione "che i piemontesi respingano quella che sarebbe una imposizione" nel caso in cui il governo decidesse di bloccare l'opera. 

Tav: Berlusconi, è proficua, Salvini sia coerente
"La Torino-Lione è un'opera proficua. Dobbiamo essere vicini alla Lega e chiedere che Salvini si comporti con coerenza rispetto alle idee del centrodestra. E noi dobbiamo essere vigili perché lo faccia".Così il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, in una telefonata al presidente del parlamento europeo, Antonio Tajani,durante un incontro con gli amministratori locali della Valle di Susa. 
Condividi