Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Tav-Ue-Italia-ha-firmato-impegni-chiari-e7e7941f-43ba-4e6f-b99b-cc74b07a79cb.html | rainews/live/ | (none)
POLITICA

Infrastrutture

Tav, Ue: L'Italia ha firmato impegni chiari

La Commissione europea intende muoversi sulla Tav Torino-Lione sulla base degli impegni assunti dall'Italia nel 2014, malgrado l'ipotesi - ora rimessa in discussione - nel contratto tra Movimento 5 Stelle e Lega di fermare i lavori di costruzione

Condividi
"Il governo italiano nel 2014 ha firmato impegni chiari per completare i corridoi Ten-T, di cui questa particolare sezione (la Tav Torino-Lione, ndr) fa parte", ha spiegato la commissaria ai Trasporti, Violeta Bulc, rispondendo a una domanda sul contratto di governo. "E' difficile speculare su cosa farà il nuovo governo, finchè non presentano ufficialmente le loro richieste", ha detto Bulc: "aspettiamo e vediamo cosa propongono", ma "noi agiremo in linea al regolamento esistente, che ha la sua struttura giuridica indipendente. Terremo naturalmente conto dei loro argomenti, ma ci baseremo anche molto sugli impegni presi dal governo italiano".

Dura la presa di posizione del presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino, secondo cui sarebbe "una inaccettabile penalizzazione per la nostra regione, per Torino e per la logistica del nord ovest", per cui "ci opporremo in ogni modo per impedire che si torni indietro".
Condividi