Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Terremoto-politico-in-Austria-elezioni-anticipate-a-settembre-f07c9412-96d7-476a-885b-9e138f5beb07.html | rainews/live/ | true
MONDO

Vienna

Terremoto politico in Austria, il Presidente Van der Bellen: "Elezioni anticipate a settembre"

L'annuncio del presidente Van der Bellen, dopo le dimissioni del vice cancelliere Strache, leader dell'ultra destra, travolto da un video nel quale promette appalti pubblici ad una sedicente donna d'affari russa

Condividi
Il presidente austriaco Alexander Van der Bellen ha incontrato questa mattina  il cancelliere Sebastian Kurz (ÖVP) per discutere della crisi politica. Al termine dell'incontro, durato circa un'ora, Van der Bellen ha annunciato che le nuove elezioni si terranno "a settembre, possibilmente all'inizio del mese".

L'annuncio dopo la bufera che ha colpito il partito di estrema destra FPÖ, costringendo il suo leader Heinz-Christian Strache a dimettersi da vice-cancelliere Strache. Il leader dell'ultra destra, è stato travolto dallo scandalo dopo la diffusione di un video nel quale promette appalti pubblici ad una sedicente donna d'affari russa.

Il cancelliere austriaco, il conservatore Sebastian Kurz ieri aveva annunciato la fine della sua coalizione con l'FPÖ dopo 18 mesi al governo insieme.
Condividi