Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Terremoto-torna-la-paura-tra-Marche-e-Abruzzo-nuova-scossa-magnitudo-nella-notte-a-Pizzoli-dopo-quelle-di-Visso-462fa432-e904-47ea-b8ec-589f65830026.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Il sisma

Terremoto, torna la paura tra Marche e Abruzzo: nuova scossa nella notte dopo quelle di ieri a Visso

 Due scosse di terremoto, rispettivamente di magnitudo 4 e 4.1 hanno riportato per mezz'ora la paura tra Marche e Umbria. Chiaramente avvertite dalla popolazione, non sembra tuttavia che abbiamo provocato danni alle persone o alle cose. Le scosse, registrate dai sismografi dell'Ingv alle 23.16 e alle 23.19, hanno avuto come epicentro Visso, sui monti Sibillini in provincia di Macerata. Poco prima una scossa di magnitudo 3.5, era stata avvertita a Preci, in provincia di Perugia

Condividi
Torna la paura tra Marche, Umbria e Abruzzo, nei luoghi già teatro delle scosse sismiche degli ultimi mesi. Un terremoto di magnitudo 3.4 e' stato registrato alle 3.42 di questa notte con epicentro tre chilometri a nordest dell'abitato di Pizzoli (L'Aquila), a una profondita' di 13 chilometri.

Ieri sera altre tre scosse, due delle quali di magnitudo 4 e 4.1 hanno interessato la zona dei monti Sibillini, al confine tra Marche e Umbria. Sono state registrate dai sismografi dell'Ingv nelle Marche, con epicentro a Visso, alle 23.16 e alle 23.19.

Gli eventi sismici, che hanno fatto seguito ad una scossa di magnitudo 3.5, sono stati avvertiti distintamente dalla popolazione. Gli altri comuni dell'epicentro sono Monte Cavallo, Ussita, Fiordimonte e Pievetorina, oltre al comune umbro di Preci. Molta paura, ma non si ha notizia di danni.
Condividi