Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Terrorismo-Massima-allerta-in-tutte-le-basi-Usa-c0acc96b-ab4d-427b-903b-b626ab9d51a5.html | rainews/live/ | (none)
MONDO

Sicurezza internazionale

Terrorismo, massima allerta in tutte le basi Usa

Il Pentagono innalza l'attenzione ad un livello mai così alto dall'undici settembre. Preoccupa dunque la minaccia Isis

Condividi
Il Pentagono ha disposto un aumento del livello di sicurezza in tutte le basi militari Usa a causa di "un'aumentata e prevedibile minaccia terrorista".

Lo riferisce la Cnn, secondo cui si tratta del livello di allerta più alto dal decimo anniversario degli attentati dell'11 settembre. 

L'emittente statunitense parla di "attacchi jihadisti possibili" negli Usa. Il capitano Jeff Davis chiarisce che il timore è dato da "estremisti cresciuti in America". L'innalzamento dell'allerta comporterà maggiori controlli su merci e persone che entrano nelle basi.

Intanto, "centinaia, forse migliaia" di persone negli Stati Uniti ricevono messaggi di reclutamento da parte dello 'Stato Islamico'. Lo ha affermato il direttore dell'Fbi, James Comey, secondo cui si tratta di messaggi inviati attraverso i social media a "persone disturbate".

"E' come se avessero il diavolo seduto sulle spalle che dice loro:'uccidi, uccidi, uccidi'", ha affermato ancora Comey, secondo cui di fatto l'Isis "sta facendo reclutamento e dando incarichi al tempo stesso".
Condividi