Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/The-Wizenard-Series-Kobe-Bryant-racconta-il-riscatto-del-basket-grazie-alla-magia-di-Harry-Potter-57aeec5b-2e61-4096-a04f-043d5cd8204a.html | rainews/live/ | true
SPORT

Il libro

The Wizenard Series: Kobe Bryant racconta il riscatto del basket grazie alla magia di Harry Potter

Il libro si avvale dei consigli di un'esperta come J.K. Rowling e sarà il primo di una serie incentrato su  Wizenard, un personaggio che è emanazione dell'ex campione Nba. I giovani giocatori vengono tutti da famiglie povere, o con genitori assenti. Wizenard insegna basket e a vedere il lato magico di questo sport

Condividi
Durante l'ultimo anno di carriera, Kobe Bryant disse che gli era venuta un'idea per un libro dedicato ai ragazzi e incentrato su basket e magia. In perfetto stile Mamba, Kobe ha puntato al massimo, chiedendo consigli a un'esperta in materia di maghetti: l'autrice di 'Harry Potter', JK Rowling.

E così, ispirato al romanzo sulla pietra filosofale, il 19 marzo uscirà il libro 'The Wizenard Series', scritto da Wesley King e creato da Kobe.

Il basket attraversa tutta la storia, così come la magia, ma nelle pagine si trovano anche messaggi che ispirano i giovani a credere in loro stesso e a mettere passione nelle cose che amano.

Il libro sarà il primo di una serie incentrato su un personaggio che è emanazione dell'ex campione Nba, un coach chiamato Rolabi Wizenard, che vuole farsi chiamare dai ragazzi 'Il Professore'. I giovani giocatori hanno solo il basket per emergere da un quartiere povero chiamato, non a caso, 'The Bottom', il fondo. Vengono tutti da famiglie povere, o con genitori assenti. Wizenard insegna basket e a vedere il lato magico di questo sport.

"Bottom e' una zona a ovest di Philadelphia - spiega Kobe -dove mi allenavo da ragazzo. Non volevo tirare fuori una storia fatta di aria fritta, ma raccontare esperienze vere e posti che ho conosciuto".

King, che ha buttato giù la storia, ha passato molto tempo a The Bottom, incontrando i ragazzi, e raccogliendo le loro storie. A un certo punto, uno dei personaggi dice: "Se vuoi allenarti al tiro, immagina che davanti hai una montagna che sta per sgretolarsi. Con ogni tiro hai il potere di farla crollare, concentrati su questo". Se un nuovo Bryant uscirà dai lettori del suo libro, lo scopriremo tra qualche anno. 
Condividi