Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Torino-Raid-punitivo-a-casa-ex-fidanzato-Arrestati-3-ragazzi.-Il-piu-grande-ha-19-anni-f46ceaf7-60bd-41b6-8044-33e7cb16ea1b.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Torino

Raid punitivo a casa dell'ex. Arrestati 3 ragazzi. Il più grande ha 19 anni

Hanno agito solo per vendetta. Ora l’accusa è di rapina aggravata. I quattro, poco più che maggiorenni, sono stati identificati attraverso i profili sui social

Condividi
Un paio di forbici alla gola, poi le botte e il saccheggio di casa. Vittima di un vero e proprio raid punitivo un ragazzo di Torino.
Ad organizzare il tutto sarebbe stata la sua ex fidanzatina. I Carabinieri hanno arrestato tre 19enni, e denunciato un 17enne per rapina aggravata in concorso.
 
Il movente: la vendetta per la fine di una breve storia. I fatti risalgono al 30 novembre scorso a San Salvario, il quartiere della movida torinese. I 4 sono entrati in casa della vittima che è stata subito aggredita.

Con la lama di un paio di formici alla è stato costretto a consegnare alcuni capi di abbigliamento e altri oggetti che hanno arraffato in casa. Poi le botte. Ai 4 ragazzi i Carabinieri sono arrivati dopo il racconto della vittima e una complessa indagine sui profili social. In casa avevano ancora la refurtiva. Denunciata anche l’ex fidanzatina
Condividi