Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Tour-de-France-Groenewegen-vince-la-settima-tappa-Ciccone-resta-in-giallo-533e7636-4b33-4c23-87de-90efcfa90dd7.html | rainews/live/ | true
SPORT

Allo sprint battuti Ewan e Sagan

Tour de France, Groenewegen vince la settima tappa, Ciccone resta in giallo

L'olandese Dylan Groenewegen (Jumbo)ha vinto in volata la settima tappa del Tour de France, la più lunga della edizione 106 della corsa, la Belfort-Chalon surSaone, di 230 chilometri. L'italiano Giulio Ciccone conserva la maglia gialla conquistata ieri.   Nello sprint finale, l'olandese ha battuto di mezza ruota l'australiano Caleb Ewan e lo slovacco Peter Sagan. Quarto Sonny Colbrelli e sesto Elia Viviani, subito davanti a Davide Nizzolo

Condividi
La settima tappa del Tour  (Belfort-Chalon Sur Saône, 230 km) va all’olandese Groenewegen che si impone al fotofinish.
E’ la frazione più lunga che vede un italiano indossare la maglia gialla, visto che il simbolo del primato è sulle spalle di Giulio Ciccone. Frazione  leggermente mossa nella parte iniziale ma con i 90 km finali pianeggianti che sembra destinata ai velocisti. La fuga di giornata parte subito con Rossetto e  Offredo, il gruppo lascia andare e i  due continuano a tirare, distribuendosi i Gpm di terza e quarta categoria.   Offredo ci prova in solitaria per cercare il numeretto rosso ma a 25 km dal traguardo il gruppo comincia a volare ed è completamente compatto. 

Praticamente raggiunti i fuggitivi che continuano comunque con coraggio a restare davanti: 15” di vantaggio per loro a 15km all’arrivo poi vengono ripresi. A 8  chilometri all’arrivo, si rimescolano le posizioni in gruppo.   Forse un po’ troppo indietro Viviani con la sua Deceunick Quick-Step. Davanti invece Matthews, Groenewegen e Sagan.    Gruppo in lunghissima fila indiana: 3 chilometri all’arrivo.   Ci sono davanti Sagan, Viviani, Ewan e Kristoff.   Viviani si punta e trionfa l'olandese davanti a Ewan e Sagan.  Quarto Sonny Colbrelli e sesto Elia Viviani, subito davanti a Davide Nizzolo. 

Mantiene la maglia gialla Giulio Ciccone con 6” di vantaggio su Alaphilippe.     
Condividi