Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Trump-critica-Libra-e-le-altre-criptovalute.-Attacco-ai-social-discriminano-i-conservatori-d48184fe-1817-4135-bb4e-e0bc0360bfdf.html | rainews/live/ | true
MONDO

Stati Uniti

Trump critica Libra e le altre criptovalute. Attacco ai social: discriminano i conservatori

Il presidente Usa: "Se Facebook e altre società vogliono diventare una banca "devono essere soggette a tutte le regolamentazioni bancarie, proprio come le altre banche, sia nazionali che internazionali". Poi mobilita il governo per la "libertà" sui social

Condividi
Donald Trump ha criticato i Bitcoin e Libra, la criptovaluta annunciata da Facebook, perché se non regolamentate potrebbero facilitare "comportamenti illegali, compreso il traffico di droga e altre attività illecite". "Non sono un fan di Bitcoin e delle altre criptovalute, che non sono denaro ed il cui valore è altamente volatile e basato sul nulla", ha twittato Trump. "Se Facebook e altre società vogliono diventare una banca", ha osservato il presidente Usa, "devono essere soggette a tutte le regolamentazioni bancarie, proprio come le altre banche, sia nazionali che internazionali".

Il presidente mobilita il governo per la "libertà" sui social 
Poi Trump se la prende con i social, che a suo dire discriminerebbero le voci dei conservatori. "Sto ordinando alla mia amministrazione di esplorare ogni soluzione regolatoria e legislativa per proteggere i diritti alla libertà di espressione di tutti gli americani. Speriamo di vedere più trasparenza, più responsabilità e più libertà", ha twittato il presidente americano dopo aver denunciato in un summit sui social media presunte discriminazioni ai danni dei post più conservatori.
Condividi